20°

34°

la visita

La Regione: "Pronti ad aiutare l'aeroporto"

Ricevi gratis le news
12

Buone notizie per la città. Tra queste, una riguarda l'aeroporto. Visita oggi a Parma (dove ha incontrato il sindaco Pizzarotti) e nel Parmense per il presidente della Regione Stefano Bonaccini, con alcuni membri della sua giunta. "Non entreremo mai nelle compagini societarie degli aeroporti (tranne la piccola quota al Marconi) ma siamo prontissimi a sostenere un progetto industriale che faccia ripartire l'aeroporto di Parma", ha dichiarato il presidente della Regione. Ma si è parlato anche di altri temi.

"L'incontro di oggi - ha esordito invece il sindaco Federico Pizzarotti nella conferenza stampa in Municipio - è un'occasione importate per fare il punto su temi che da tempo stiamo trattando insieme all'Amministrazione Regionale e sulle opportunità che si possono presentare per il territorio. Mi riferisco ad esempio al piano di sviluppo dell'aeroporto Verdi, e agli impegni che la Regione assume per sostenere gli interventi infrastrutturali, a cominciare dalla cassa di espansione sul Baganza, che richiederà anche un robusto intervento del Governo. E ci fa piacere che ci sia attenzione anche sulla tematica della gestione dei rifiuti, con obiettivi importanti sulla raccolta differenziata in vista del traguardo 2020, che Parma ha ormai raggiunto, tanto da essere destinataria (la notizia è di oggi) di un contributo in quanto città più virtuosa nella gestione della filiera dei rifiuti".

"Ciò che fa bene a Parma, fa bene all'Emilia Romagna": questa frase scandita dal presidente Stefano Bonaccini è la migliore sintesi dello spirito con cui la Giunta regionale ha incontrato i territori, chiudendo il giro a Parma, dove l'Amministrazione si è presentata al gran completo, con un tour del force iniziato a Borgotaro, continuato a Fidenza (Bonaccini: "Valorizzare la Via Francigena" - leggi), proseguito a Colorno, fino alla tappa di Parma, prima in Municipio, poi in Provincia, ancora all'ex Eridania e all'Aeroporto Verdi, per concludere questa operosa giornata in altri comuni del parmense.
Bonaccini ha parlato del boom turistico in Emilia Romagna e della volontà di confermarsi come "locomotiva" del paese: "La nostra ossessione - ha detto - è creare posti di lavoro". E ha aggiunto che la Regione è impegnata in prima fila per valorizzare l'agroalimentare, anche in forza del riconoscimento ricevuto da Parma, ed ha annunciato che si cercherà di arrivare ad un'unica gestione dei sistemi fieristici dell'Emilia Romagna, che si punterà a vincere la sfida della competitività sostenendo l'economia e lo sviluppo, le imprese e la ricerca dell'Università.
La novità più importante, proprio di giornata, è arrivata dall'assessore all'agricoltura Simona Caselli, che ha annunciato l'avvenuta approvazione di un piano di 60 milioni di euro per interventi e trasformazione nell'agroindustria , finanziamenti che innescheranno investimenti per 150 milioni di euro, privilegiando i marchi DOP e IGP, i prodotti biologici e gli interventi sui territori montani, in materia di impianti, innovazione, attrezzature, sostenibilità ambientale e sicurezza sul lavoro.
L'assessore all'ambiente Paola Gazzolo ha illustrato i progetti in atto per la messa in sicurezza del territorio, mentre Patrizio Bianchi (delegato all'istruzione) ha annunciato che a Parma è previsto lo stanziamento di 7,6 milioni per l'edilizia scolastica, ed Elisabetta Gualmini (politiche sociali) ha annunciato innovazioni per i servizi educativi per la prima infanzia, elogiando Parma per le scelte coraggiose messe in atto sulla gestione degli asili e per la capacità di una rapida rotazione nelle case popolari, sulle quali è previsto un investimento di oltre 3 milioni e mezzo nei prossimi anni.
Infine lo stesso presidente Bonaccini ha reso noto che verranno stanziati 7 milioni di euro per l'edilizia ospedaliera a Parma, di cui 5 destinati alla costruzione del day hospital oncoematologico.
Rispondendo alle domande dei giornalisti il Presidente della Regione ha affermato che nel 2020 potremo chiudere le discariche e cominciare a chiudere qualche forno inceneritore, mentre per l'Aeroporto la Regione, per bocca dell'assessore Raffaele Donini, ha reso noto che si punterà a specializzarlo sui cargo, con la consapevolezza che gli aeroporti, Parma compreso, debbono però essere autosufficienti per stare sul mercato. E Pizzarotti ha annunciato che già in serata sarebbe stato presentato alla Regione il piano economico finanziario, chiedendo attenzione non per la gestione dello scalo, ma per i necessari interventi infrastrutturali allo scopo di renderlo competitivo sul mercato.
Infine, una battuta sulla TI-BRE: "Intanto si faccia pure il primo tratto dell'Autostrada, che per noi resta come "priorità due" - ha affermato Bonaccini - noi insistiamo però sul raddoppio della Pontremolese ferroviaria come grande vera opportunità per il territorio".

Aeroporto: presentato, in anteprima, il piano di rilancio

L'aeroporto "Giuseppe Verdi" è stato l'ultima tappa in città del lungo tour della Giunta Regionale a Parma.
Anche qui il presidente Stefano Bonaccini, accompagnato dagli assessori, si è presentato insieme al sindaco Federico Pizzarotti, ed è stato accolto dallo stato maggiore dell'aeroporto, a cominciare dal presidente SOGEAP Guido Dalla Rosa Prati e dal direttore Federico Wender, che hanno fornito una sommaria descrizione della situazione dello scalo e hanno indicato la strada che intendono percorrere per il rilancio del Verdi, individuata con la vocazione ad attività cargo.
Nell'incontro è stato presentato in anteprima il piano industriale e sono stati descritti gli interventi necessari per permettere allo scalo parmigiano, in tempi ragionevoli, di camminare con le sue gambe e di affrontare la sfida del mercato.
E questa è anche la condizione posta dalla Regione per sostenere il piano di rilancio: nessun ingresso nella compagine societaria, ma - come ha ribadito Bonaccini - "piena disponibilità a sostenere concretamente un progetto che abbia tempi certi e attori certi per arrivare a compimento e assegnare a Parma il ruolo che le spetta nell'ambito del traffico aereo come scalo di livello nazionale, quale appunto è la classificazione del Verdi". Anche il sindaco Federico Pizzarotti ha sottolineato che "per il rilancio dell'aeroporto serve un piano strategico e infrastrutturale che sappia essere credibile e sostenibile a vantaggio del territorio".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • marco

    30 Marzo @ 11.35

    Titolo della Repubblica Parma "Bonaccini.Areoporto?non ci metteremo soldi" Titolo della Gazzetta di Parma "Bonaccini.Siamo pronti a sostenere l'areoporto" ho riso molto...

    Rispondi

    • 30 Marzo @ 16.07

      Da Redazione: «Non entreremo nelle compagini societarie degli aeroporti, tranne la piccola quota al Marconi, ma siamo prontissimi a sostenere un progetto industriale che faccia ripartire l'aeroporto di Parma». Queste sono le parole di Bonaccini.

      Rispondi

  • sabcarrera

    30 Marzo @ 08.26

    Inutile. Parmigiani troppo pigri per approfittare dell'utile che potrebbe portare aeroporto.

    Rispondi

  • Filippo Bertozzi

    30 Marzo @ 03.17

    come ha ribadito Bonaccini - "piena disponibilità a sostenere concretamente un progetto che abbia tempi certi e attori certi per arrivare a compimento e assegnare a Parma il ruolo che le spetta nell'ambito del traffico aereo come scalo di livello nazionale, quale appunto è la classificazione del Verdi". Anche il sindaco Federico Pizzarotti ha sottolineato che "per il rilancio dell'aeroporto serve un piano strategico e infrastrutturale che sappia essere credibile e sostenibile a vantaggio del territorio". Il primo non ha detto niente, il secondo l'ha perfettamente sintetizzato. Come qualcuno (essendo anonimo, non posso riconoscergli i diritti...) mi ha rinfacciato, l'epifenomenologia del nulla...

    Rispondi

  • Maurizio

    29 Marzo @ 22.43

    Ancora una volta Bonaccini dimostra di essere un gran politico e uno che bada alle cose concrete evitando i giochi di potere

    Rispondi

    • lorenz

      30 Marzo @ 09.02

      lorenzg64@yahoo.it

      ...forse non lo conosci bene... è esattamente il contrario.

      Rispondi

  • Enzo

    29 Marzo @ 22.11

    Come al solito gli articoli sull'aeroporto sono vaghi in modo da ingigantire il positivo e imboscate le fregature. Puntare sul cargo vuol dire chiudere i voli di linea come a Brescia? Se sì,bisogna titolare "chiude l'aeroporto passeggeri, apre uno scalo merci". Se invece il traffico merci consentirà di incrementare anche i voli passeggeri, diciamolo. Ma temo che sia la prima.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Conferenza stampa per l’uscita di “Gracias a la vida” il singolo di Gessica Notaro

MUSICA

Esce il 23 agosto "Gracias a la vida", il singolo di Gessica Notaro

Mai dire Baganzai, il video dei Trapiantati vince (anche) per acclamazione

calestano

Mai dire Baganzai, il video dei Trapiantati vince (anche) per acclamazione

Madonna festeggia il suo compleanno ballando la pizzica in Puglia

social network

Madonna balla la pizzica alla sua festa di compleanno in Puglia Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gazzafun, ecco i 7 quiz top: scoprili e giocali subito

GIOCHI ESTIVI

Gazzafun, ecco i 7 quiz top: scoprili e gioca subito

Lealtrenotizie

Amici e centro d'accoglienza di Cianica sotto shock per la morte di Diawara

Tg Parma

Annegato dopo un tuffo: amici e operatori sotto shock per Diawara Video

Si cerca di contattare i parenti in Costa D'Avorio

temperature

Torna l'allerta caldo: verso un giovedì e un venerdì a oltre 35°

chiesa

Parroci, si cambia. Dalla città alla montagna: le nomine del vescovo

Il saluto degli "storici" don Mora e don Fontana. Novità anche per Marano, Langhirano, Corniglio

1commento

Parlamento

OpenPolis, Pagliari guida la top ten della produttività

Il senatore il più presente, al voto il 97,41% delle volte

Tg Parma

Parma, Caputo vuole un club ambizioso. Evacuo e Giorgino ai saluti Video

Tg Parma

Ferragosto a Parma, qualche turista e città chiusa per ferie. San Paolo compreso Video

berceto

Lucchi: "Tolleranza zero per i ladri d'acqua"

Carabinieri

Parma malata di sballo, parla chi lotta contro la droga

3commenti

acqua

Guasti alle tubature: Fontevivo e Berceto senz'acqua. L'ira di Lucchi

Lucchi: "Chi innaffia è un criminale. Farò piombare i contatori ai trasgressori"

2commenti

gazzareporter

"C'è chi ha dimenticato le valigie in città..." Foto

2commenti

Stazione

Pusher in guerra per la gestione dello spaccio

8commenti

incendio

Sterpaglie a fuoco a Noceto vicino alle case

Incidente in montagna

Precipitata per 50 metri sul Cusna: resta in Rianimazione la 42enne ferita

incidente

Caduta in moto: paura per marito e moglie a Viazzano

2commenti

BEDONIA

E' morto Ragazzi, l'architetto di Berlusconi

Sponz Fest

Il festival di Capossela targato Parma: Franco Bassi, Diego Sorba e Antonio Pompò

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

1commento

EDITORIALE

Corea, volano parole. Speriamo non missili

di Paolo Ferrandi

2commenti

ITALIA/MONDO

chiesa

Preti pedofili, Papa Francesco chiede perdono: "Una mostruosità"

1commento

alessandria

Uccide il marito a coltellate: arrestata sessantenne

SPORT

Tg Parma

Parma, cercasi punta: Caputo in pole, idee Antenucci e Ceravolo Video

AMICHEVOLE

Contro i viola buoni segnali per il Parma

SOCIETA'

ZURIGO

"Ebrei fatevi la doccia": proteste per l'avviso in una piscina svizzera

ferragosto

E voi quanti galleggianti avete mangiato? Foto

2commenti

MOTORI

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente