×
×
☰ MENU

FIDENZA

Negoziante lascia la bici elettrica pochi secondi davanti al negozio: la ruba un ragazzino

Negoziante lascia la bici elettrica pochi secondi davanti al negozio: la ruba un ragazzino

15 Aprile 2022,03:01

Il ragazzino (di 13-14 anni) gli ha rubato la bici elettrica e lui - il negoziante di cicli Stefano Pellegrini - ha assistito in diretta al furto dal suo negozio di via Dei Mille.

Lo ha anche rincorso per un breve tratto, ma poi, con il negozio incustodito, ha lasciato perdere ed è tornato indietro. Il furto è avvenuto a mezzogiorno, proprio davanti al negozio che la storica famiglia borghigiana dei Pellegrini gestisce da anni.

«Mentre ero in negozio – ha raccontato Pellegrini – un ragazzino, un adolescente, molto probabilmente straniero, si è avvicinato alla vetrina e ha finto di guardare le bici esposte. Poi ha fatto un cenno a qualcuno, forse nei pressi, ed è andato dall’altro lato della strada, dove si trovava una bici elettrica che avevo poco prima prestato a un cliente, in attesa che riparassi la sua. Non ho fatto in tempo ad andare a chiuderla che il ladruncolo era già lì pronto ad entrare in azione. Con nonchalance si è infilato sulla bici e via verso il centro. Non arrivava nemmeno in terra con i piedi... un ragazzino che avrà sì e no 13-14 anni. Io ero allibito: sono uscito di corsa rincorrendolo in bici per un tratto, ma poi non avevo nessuno in negozio e per non rischiare di subire un altro furto, sono tornato indietro». Il furto della bici, del valore di mille euro, è stato filmato dalle telecamere del negozio. Il ragazzino, a volto scoperto, è stato ripreso nitidamente. «Ho invitato il ragazzino con un appello sui social a riportare la bici al suo posto, prima di consegnare il filmato ai carabinieri. Ma nulla. Non si è fatto vivo. Così ho sporto denuncia».

r.c.

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI