×
×
☰ MENU

TENNIS

Australian Open, Sinner senza problemi. Avanti Medvedev, Tsitsipas e Rublov. Fuori Murray, Muguruza e Kontaveit. C'è il primo positivo

Australian Open, Sinner senza problemi. Avanti Medvedev, Tsitsipas e Rublov. Fuori Murray, Muguruza e Kontaveit. C'è il primo positivo

20 Gennaio 2022,10:36

Nessun problema per Jannik Sinner nel match contro lo statunitense Steve Johnson. Il bolzanino ha vinto infatti in tre set 3-0 senza mai soffrire: 6-2 6-4 6-3 i parziali a suo favore.

E' andato al russo Medvedev il big match con Kyrgios. Il russo si è imposto 3-1 con i parziali di 7-6 6-4 4-6 6-2.

Sebastian Baez lotta, vince il secondo set, ma poi come da pronostico cede a Stefanos Tsitsipas che accede al terzo turno degli Australian Open, primo Slam del 2022 (montepremi 54,2 milioni di dollari) in corso sul cemento del Melbourne Park. Il tennista greco, testa di serie numero 4, si è imposto sull'argentino con il punteggio di 7-6 (1), 6-7 (5), 6-3, 6-4. Tsitsipas si giocherà l’accesso agli ottavi contro il francese Benoit Paire, numero 56 Atp, che ha battuto in quattro set il bulgaro Grigor Dimitrov, 26esima testa di serie e numero 28 del mondo, con il punteggio di 6-4, 6-4, 6-7 (4), 7-6 (2).

Andrey Rublev al terzo turno degli Australian Open, primo Slam del 2022 (montepremi 54,2 milioni di dollari) in corso sul cemento del Melbourne Park. Il russo, testa di serie numero 5, ha eliminato il lituano Ricardas Berankis, imponendosi con il risultato di 6-4, 6-2, 6-0. Rublev si giocherà l’accesso agli ottavi contro il croato Marin Cilic, numero 27 del tabellone, che ha battuto lo slovacco Norbert Gombos con il punteggio di 6-2, 6-3, 3-6, 7-6 (6).

Un primo turno passato con fatica, al secondo la caduta. Finisce presto il cammino di Andy Murray agli Australian Open. Il britannico, ex n.1 del mondo ora scivolato fino alla posizione numero 113 della classifica Atp, aveva ricevuto una wild card dagli organizzatori del primo Slam dell’anno, ma ha perso dal giapponese Taro Daniel, arrivato dalle qualificazioni, 6-4 6-4 6-4.
Murray era tornato a giocare (perdendola) una finale di un torneo Atp appena pochi giorni fa, a Sydney, e al primo turno di Melbourne aveva dovuto impiegare 4 ore per superare il georgiano Nikoloz Basilashvili. La doppia fatica ha condizionato il 34enne tennista scozzese, sempre dietro e capace di 49 errori di fronte a Daniel. Il giapponese, giunto per la prima volta al terzo turno di un torneo del Grande Slam, affronterà ora il vincente della sfida tra l’azzurro Sinner e Johnson.

ALTRI RISULTATI SECONDO TURNO Christopher O'Connell (Aus) b. Diego Schwartzman (Arg, 13) 7-6 (6), 6-4, 6-4 Roberto Bautista Agut (Esp, 15) b. Philipp Kohlschreiber (Ger) 6-1, 6-0, 6-3 Taylor Fritz (Usa, 20) b. Frances Tiafoe (Usa) 6-4, 6-3, 7-6 (5) Daniel Evan (Gbr, 24) b. Arthur Rinderknech (Fra) ritiro Alex de Minaur (Aus, 32) b. Kamil Majchrzak (Pol) 6-4, 6-4, 6-2 Pablo Andujar (Esp) b. Alex Molcan (Svk) 6-4, 7-6 (6), 0-6, 6-1 Maxime Cressy (Usa) b. Tomas Machac (Cze) 6-1, 3-6, 6-1, 7-6 (5)

Il tabellone femminile degli Australian Open perde due teste di serie al secondo turno. Torna a casa la spagnola Garbine Muguruza, numero 3 del mondo e del seeding, che si è arresa alla francese Alize Cornet (n.61 Wta) che si è imposta con un duplice 6-3, meritandosi la sfida valida per il terzo turno contro la slovena Tamara Zidansek, 29esima testa di serie, che ha superato in due set la britannica Heather Watson.

Fuori anche la numero 7 del tabellone, l’estone Anett Kontaveit, eliminata dalla danese Clara Tauson che si è imposta con il punteggio di 6-2, 6-4 e che affronterà al terzo turno la statunitense Danielle Rose Collins che ha battuto 6-3, 6-4 la croata Ana Konjuh.

ALTRI RISULTATI SECONDO TURNO: Vondrousova (Cze, 31) b. Samsonova (Rus) 6-2, 7-5 Swiatek (Pol, 7) b. Peterson (Swe) 6-2, 6-2 Inglis (Aus) b. Baptiste (Usa) 7-6 (4), 2-6, 6-2 Sabalenka (Blr, 2) b. Wang Xin (Chn) 1-6, 6-4, 6-2 Cirstea (Rou) b. Kucova (Svk) 6-2, 6-4 Mertens (Bel, 19) b. Begu (Rou) 6-3, 6-2 Pavlyuchenkova (Rus, 10) b. Stosur (Aus) 6-2, 6-2 Kasatkina (Rus, 25) b. Linette (Pol) 6-2, 6-3 Kanepi (Est) b. Bouzkova M. (Cze) 6-2, 7-6 (3) Zhang (Chn) b. Rybakina (Kaz) 6-4, 1-0 rit.

Covid C'è il primo tennista positivo al Covid agli Australian Open, e dai suoi colleghi cresce la domanda di maggiori controlli. Il francese Ugo Humbert ha rivelato, dopo l’eliminazione dal primo Slam dell’anno in corso a Melbourne, di esser risultato positivo al tampone effettuato per poter ripartire dall’Australia, e subito si è messo in quarantena.

La notizia ha fatto scattare la protesta dei principali protagonisti del tabellone. «Non ci fanno i test», la denuncia di Alexander Zverev, testa di serie numero 3, secondo il quale mentre il numero di infezioni è in salita tra la popolazione «un bel pò di giocatori sono positivi», anche se non c'è riscontro. A chi entra al Melbourne Park viene fornito un kit fai da te di test rapido, ma gli organizzatori del torneo precisano che i giocatori devono sottoporsi al test solo se hanno sintomi. «E' un optional - ha ironizzato Garbine Muguruza, n.3 del tabellone femminile, prima di essere eliminata - io me li faccio da sola in stanza ogni due giorni, anche se non c'è alcun obbligo. E quando arriviamo allo stadio, non siamo obbligati a mostrare alcunchè».
Tutti i giocatori iscritti devono essere vaccinati o avere un’esenzione, e al loro arrivo in Australia sono stati sottoposti a un ciclo di tamponi molecolari fino al settimo giorno. Ma la maggiorparte di loro è a Melbourne da molto più di una settimana.

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI