10°

24°

Testimonianze

Quattro parmigiani sul volo dirottato: "Escono le maschere, l'aereo precipita. Poi ci ritroviamo a Ginevra"

Le parole di Enrico Cattabiani. Fra i passeggeri, anche il presidente di "Parma per gli altri" Pier Luigi Bontempi, Carlotta Pioli (figlia dell'allenatore Stefano) e Vito Bocelli

Quattro parmigiani sul volo dirottato: "Escono le maschere, l'aereo precipita. Poi ci ritroviamo a Ginevra"

La foto postata dal suo profilo Facebook da Gianluca Frinchillucci, un operatore umanitario della provincia di Macerata che era a bordo del velivolo dell'Ethiopian Airlines dirottato mentre era in volo da Addis Abeba all'Italia

Ricevi gratis le news
6

L'aereo Addis Abeba-Malpensa (con scalo a Roma) viene dirottato, atterra a Ginevra e il sequestratore - il co-pilota - viene arrestato (leggi). Ore di paura e tensione a bordo del velivolo, su cui erano imbarcati quattro parmigiani: Pier Luigi Bontempi, presidente dell'associazione "Parma per gli altri", il 23enne Enrico Cattabiani, la 25enne Carlotta Pioli (figlia dell'allenatore parmigiano Stefano Pioli) e Vito Bocelli, medico. Tutti facevano parte della delegazione del sodalizio che cura progetti di cooperazione nel Paese africano. 
Stanno tutti bene. Enrico Cattabiani e Carlotta Pioli facevano parte della delegazione di "Parma per gli altri" come assistenti del presidente: si erano recati in Etiopia per avviare un progetto legato alla coltivazione del caffè. 

Tutti hanno raccontato di come il dirottamento sia iniziato pochi minuti dopo il decollo e di come il velivolo sia stato immediatamente scortato da caccia militari sullo spazio aereo del Sudan. Infine l’atterraggio a Ginevra. «Li ho sentiti tramite sms e mi hanno confermato di stare tutti bene – ha detto a Tv Parma Bruno Pescetti, direttore dell’associazione Parma per gli altri – Hanno avuto ovviamente paura ma la situazione non è mai precipitata. Ora stanno lasciando Ginevra per fare ritorno a casa».

Al TgParma, Bontempi parla di quelle ore di paura e commenta il comportamento del co-pilota: «C'erano 300 persone sull'aereo, inconsapevoli di ciò che stava succedendo... Lui giocava a farci salire e scendere facendo dei vuoti d'aria... in realtà stava giocando con le nostre vite. La cosa non è stata piacevole però stiamo tutti bene tutti quanti ora». E ancora: «Dalla Sicilia in poi siamo stati scortati da caccia italiani, che poi hanno lasciato il passo a caccia francesi, finché abbiamo iniziato a girare varie volte sull'aeroporto di Ginevra». Alla fine i passeggeri hanno applaudito per l'atterraggio, scoprendo solo in un secondo momento che si trattava «del nostro aguzzino». 

Enrico Cattabiani, su Facebook descrive l'accaduto. «Vorrei aggiornarvi sulla situazione mia e degli altri 200 passeggeri del volo Addis Abeba - Malpensa - scrive il giovane -. Dopo un'ora di volo circa escono le maschere x l'ossigeno, così, dal nulla; dopodiché il pilota impazzito inizia a dire di stare seduti e mettersi le maschere. L'aereo precipita. Dopo 5 minuti la situazione si stabilizza ma nessuno ci dice cos'è successo. Ore di paranoia e altre cose assurde finché ci ritroviamo a Ginevra e scopriamo che il copilota ha dirottato l'aereo e ci tiene ostaggi. È tutto vero..!».
Dopo le 19,30 Cattabiani è arrivato in pullman a Malpensa con altri passeggeri italiani: «La polizia controlla i passaporti - dice a Gazzettadiparma.it - e ci lasciano andare». In serata, il ritorno a casa appariva ancora lento. 

Stefano Pioli si trova alle Maldive e ha parlato con la figlia un paio di volte al telefono. L'ex allenatore del Bologna riporta ciò che gli ha raccontato la figlia: lo spavento di quelle ore e il ritorno in Italia con il pullman. «Sono scese le maschere, pare che abbiano provato un paio di volte ad atterrare» però i passeggeri «non erano consapevoli di quello che succedeva».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Filippo Bertozzi

    21 Febbraio @ 15.10

    @Cirlo1: che commento inutile, probabilmente il tuo massimo spostamento è stato in corriera a Soragna. Se puoi scegliere, lo fai, ma se per lavoro devi andare ad Addis Abeba e non vuoi/puoi fare scali non hai alternative: anche viaggiando teoricamente Alitalia il volo può poi in pratica essere operato da Ethiopian Airlines.

    Rispondi

  • Vercingetorige

    18 Febbraio @ 17.18

    STA DI FATTO che le linee aeree migliori con gli aerei migliori sono la "Emirates" del Dubai e la Singapore Airlines. E' pur vero che non sono "africane"..............

    Rispondi

  • Biffo

    18 Febbraio @ 16.53

    Deve essere stata un'esperienza raggelante, da susseguente cambio della biancheria intima!

    Rispondi

  • legione

    18 Febbraio @ 16.46

    "Hanno avuto ovviamente paura ma la situazione non è mai precipitata" HAHAHAHHA ma che è una battuta?!

    Rispondi

  • Pramzan

    17 Febbraio @ 19.23

    Non si vola su gli aerei di certe compagnie. (Africane in particolare). Chi lo fa ne accetta il rischio. Stavolta è finita bene. Ma è noto che le compagnie africane non offrono sicurezza alcuna.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Ricoverato Sobral, vincitore Eurovision 2017

Eurovision 2017

Salvador Sobral ricoverato in gravi condizioni

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

L'evento

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

Orietta Berti batte il Fisco: l’Irap le sarà rimborsata dal 1998

MONTECCHIO

Orietta Berti vince sul Fisco: le sarà restituita l'Irap pagata negli ultimi 19 anni

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Bagno Gelosia», il pesce secondo tradizione

Ristorante Bagno Gelosia

CHICHIBIO

«Bagno Gelosia», il pesce secondo tradizione

Lealtrenotizie

Viadotto sul Po chiuso, Governo vaglia fattibilita' ponte di barche

tg parma

Viadotto sul Po chiuso, il Governo vaglia la fattibilità del ponte di barche Video

1commento

Dramma

Sfrattato, si toglie la vita

18commenti

venezia-Parma

Brutto momento, D'Aversa: "Dobbiamo uscirne con la voglia di lottare" Video

tg parma

Blitz col coltello in farmacia, è caccia ai rapinatori Video

PROCESSO

Villa Alba, nuova perizia su una morte sospetta

ROCCABIANCA

Ponte sul Po, prima i disagi ora gli incidenti

Università

Mercoledì 27 si vota per il nuovo rettore: dove e come

in serata

Fiamme tra Parola e Sanguinaro: alta colonna di fumo, spente le fiamme

FRODE

Wally Bonvicini parla e si difende

1commento

TORRECHIARA

Il mistero della settima porta

gazzareporter

Rifiuti "in bella mostra": la segnalazione dalla zona ospedale

1commento

PARMA

Finti poliziotti picchiano e rapinano prostitute in via Emilia Ovest

Gli agenti delle Volanti sono stati contattati da una "unità di strada anti-tratta"

4commenti

Ritratto

I They, la famiglia del volley

FORNOVO

Bertoli, il chimico che sapeva tutto sul petrolio

Anticipi/posticipi

Parma-Avellino domenica 29 ottobre Il calendario fino alla 13a

2commenti

Crocetta

Insegue due ladri e viene preso a pugni

12commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

GAZZAFUN

Dalla margherita alla "frutti di mare": vota le 10 pizze più buone

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

6commenti

ITALIA/MONDO

gran bretagna

L'agenzia dei trasporti di Londra non rinnova licenza a Uber. Che fa subito ricorso

Italia

Trova cadavere nella sua auto, si tratta di un clochard

SPORT

Gallery sport

Il ritorno di Valentino Rossi: le foto

STATI UNITI

E' morto il pugile Jake La Motta, "Toro Scatenato"

SOCIETA'

famiglia

I nuovi padri: se ne parla al Wopa

fotografia

Gazzareporter "Vacanze": vince un romantico paesaggio

MOTORI

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery

IL DEBUTTO

Nuova Suzuki Swift, nel weekend il porte aperte