13°

31°

Testimonianze

Quattro parmigiani sul volo dirottato: "Escono le maschere, l'aereo precipita. Poi ci ritroviamo a Ginevra"

Le parole di Enrico Cattabiani. Fra i passeggeri, anche il presidente di "Parma per gli altri" Pier Luigi Bontempi, Carlotta Pioli (figlia dell'allenatore Stefano) e Vito Bocelli

Quattro parmigiani sul volo dirottato: "Escono le maschere, l'aereo precipita. Poi ci ritroviamo a Ginevra"

La foto postata dal suo profilo Facebook da Gianluca Frinchillucci, un operatore umanitario della provincia di Macerata che era a bordo del velivolo dell'Ethiopian Airlines dirottato mentre era in volo da Addis Abeba all'Italia

6

L'aereo Addis Abeba-Malpensa (con scalo a Roma) viene dirottato, atterra a Ginevra e il sequestratore - il co-pilota - viene arrestato (leggi). Ore di paura e tensione a bordo del velivolo, su cui erano imbarcati quattro parmigiani: Pier Luigi Bontempi, presidente dell'associazione "Parma per gli altri", il 23enne Enrico Cattabiani, la 25enne Carlotta Pioli (figlia dell'allenatore parmigiano Stefano Pioli) e Vito Bocelli, medico. Tutti facevano parte della delegazione del sodalizio che cura progetti di cooperazione nel Paese africano. 
Stanno tutti bene. Enrico Cattabiani e Carlotta Pioli facevano parte della delegazione di "Parma per gli altri" come assistenti del presidente: si erano recati in Etiopia per avviare un progetto legato alla coltivazione del caffè. 

Tutti hanno raccontato di come il dirottamento sia iniziato pochi minuti dopo il decollo e di come il velivolo sia stato immediatamente scortato da caccia militari sullo spazio aereo del Sudan. Infine l’atterraggio a Ginevra. «Li ho sentiti tramite sms e mi hanno confermato di stare tutti bene – ha detto a Tv Parma Bruno Pescetti, direttore dell’associazione Parma per gli altri – Hanno avuto ovviamente paura ma la situazione non è mai precipitata. Ora stanno lasciando Ginevra per fare ritorno a casa».

Al TgParma, Bontempi parla di quelle ore di paura e commenta il comportamento del co-pilota: «C'erano 300 persone sull'aereo, inconsapevoli di ciò che stava succedendo... Lui giocava a farci salire e scendere facendo dei vuoti d'aria... in realtà stava giocando con le nostre vite. La cosa non è stata piacevole però stiamo tutti bene tutti quanti ora». E ancora: «Dalla Sicilia in poi siamo stati scortati da caccia italiani, che poi hanno lasciato il passo a caccia francesi, finché abbiamo iniziato a girare varie volte sull'aeroporto di Ginevra». Alla fine i passeggeri hanno applaudito per l'atterraggio, scoprendo solo in un secondo momento che si trattava «del nostro aguzzino». 

Enrico Cattabiani, su Facebook descrive l'accaduto. «Vorrei aggiornarvi sulla situazione mia e degli altri 200 passeggeri del volo Addis Abeba - Malpensa - scrive il giovane -. Dopo un'ora di volo circa escono le maschere x l'ossigeno, così, dal nulla; dopodiché il pilota impazzito inizia a dire di stare seduti e mettersi le maschere. L'aereo precipita. Dopo 5 minuti la situazione si stabilizza ma nessuno ci dice cos'è successo. Ore di paranoia e altre cose assurde finché ci ritroviamo a Ginevra e scopriamo che il copilota ha dirottato l'aereo e ci tiene ostaggi. È tutto vero..!».
Dopo le 19,30 Cattabiani è arrivato in pullman a Malpensa con altri passeggeri italiani: «La polizia controlla i passaporti - dice a Gazzettadiparma.it - e ci lasciano andare». In serata, il ritorno a casa appariva ancora lento. 

Stefano Pioli si trova alle Maldive e ha parlato con la figlia un paio di volte al telefono. L'ex allenatore del Bologna riporta ciò che gli ha raccontato la figlia: lo spavento di quelle ore e il ritorno in Italia con il pullman. «Sono scese le maschere, pare che abbiano provato un paio di volte ad atterrare» però i passeggeri «non erano consapevoli di quello che succedeva».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Filippo Bertozzi

    21 Febbraio @ 15.10

    @Cirlo1: che commento inutile, probabilmente il tuo massimo spostamento è stato in corriera a Soragna. Se puoi scegliere, lo fai, ma se per lavoro devi andare ad Addis Abeba e non vuoi/puoi fare scali non hai alternative: anche viaggiando teoricamente Alitalia il volo può poi in pratica essere operato da Ethiopian Airlines.

    Rispondi

  • Vercingetorige

    18 Febbraio @ 17.18

    STA DI FATTO che le linee aeree migliori con gli aerei migliori sono la "Emirates" del Dubai e la Singapore Airlines. E' pur vero che non sono "africane"..............

    Rispondi

  • Biffo

    18 Febbraio @ 16.53

    Deve essere stata un'esperienza raggelante, da susseguente cambio della biancheria intima!

    Rispondi

  • legione

    18 Febbraio @ 16.46

    "Hanno avuto ovviamente paura ma la situazione non è mai precipitata" HAHAHAHHA ma che è una battuta?!

    Rispondi

  • Pramzan

    17 Febbraio @ 19.23

    Non si vola su gli aerei di certe compagnie. (Africane in particolare). Chi lo fa ne accetta il rischio. Stavolta è finita bene. Ma è noto che le compagnie africane non offrono sicurezza alcuna.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Insinna social network

tv e polemiche

Insinna si vendica: «Il Tapiro censurato da Striscia»

Il rock piange anche Gregg Allman

Gregg Allman

musica

Il rock piange anche Gregg Allman

Superbike: bellezze a bordo pista a Donington

Sport

Superbike: bellezze a bordo pista a Donington Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Les Caves

CHICHIBIO

«Les Caves», qualità tra tradizione e innovazione

Lealtrenotizie

Vicofertile, gli abitanti vogliono i vigilantes

Furti

Vicofertile, gli abitanti vogliono i vigilantes

San Leonardo

Al matrimonio arrivano i carabinieri

Sorbolo

Cassaforte smurata, ladri a colpo sicuro

Lega Pro

Lucca? Parla Longobardi

Satira

Elezioni: i candidati nel mirino

L'EVENTO

Cantine aperte: il vino di Parma protagonista

Personaggio

Il pilota Leonardi: «Il rally mi ha salvato dal tumore»

Criminalità

Salso, anziana rapinata: le rubano catenina e orologio d'oro

PIETRA DI BISMANTOVA

Scivola sulla ferrata e resta appeso al cavo di sicurezza: ferito 25enne di Parma

PARMA

A fuoco deposito di carta e campana del vetro: due incendi in viale Fratti e via Trieste

COLLECCHIO

Furti e auto forzate nel parcheggio dell'EgoVillage: abitanti esasperati

INCIDENTE

E' morta l'anziana investita in via Pellico

berceto

Scontro tra moto sulla strada del Cento Croci: cadono in tre

sorbolo

L'ultimo binario dell'idiozia: dopo le auto, fingono di finire sotto il treno

4commenti

truffa

Falso avvocato raggirava immigrati tra Parma e Reggio: denunciato

Roncole Verdi

Il caso di don Gregorio fa discutere: c'è chi parla di scelta azzardata

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

EDITORIALE

Miss Italia, Salso saprà ricominciare?

di Leonardo Sozzi

ITALIA/MONDO

URBINO

Bimbo morto di otite: indagati il medico e i genitori, donati gli organi

ravenna

Blue Whale: la Polizia "salva" una studentessa di 14 anni

SOCIETA'

LA PEPPA

La ricetta - Verdure farcite per l’estate

il disco 

Ha un'anima il Robot di Alan Parsons

SPORT

FORMULA UNO

Doppietta Ferrari dopo 16 anni a Montecarlo. Gelo tra Vettel e Raikkonen

Montecarlo

La doppietta Ferrari è di quelle pesanti. Hamilton è il vero sconfitto (ma anche Raikkonen...)

MOTORI

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover