×
×
☰ MENU

tecnologia

Nel 2022 tre nuove versioni dell'Apple Watch

Nel 2022 tre nuove versioni dell'Apple Watch

11 Gennaio 2022,15:39

Apple potrebbe dare una svolta propulsiva ancora maggiore ai suoi wearable con l’arrivo di tre nuove versioni di Apple Watch nel 2022. Le previsioni danno in arrivo aggiornamenti importanti, con un modello per gli sport estremi, nonché sensori di temperatura corporea. In più verrebbe abbandonata la tipica corona digitale, sostituita da un sensore ottico. Per la gamma di Apple Watch, dopo l’arrivo quest’anno della Serie 7 dotata di uno schermo più grande, si parla di un aggiornamento in termini di velocità di connettività wireless. Cupertino inoltre dovrebbe inserire nel dispositivo un sensore di temperatura corporea. Mentre quello per il rilevamento dello zucchero nel sangue, che aiuterebbe i diabetici a monitorare i loro livelli di glucosio, non dovrebbe essere ancora pronto.

Il nuovo Apple Watch includerà funzionalità aggiornate di banda ultralarga, utilizzando la stessa tecnologia alla base di AirTag. Con un aggiornamento del software watchOS 8 che permetterà di sbloccare porte e camere d’albergo direttamente dal polso. Il modello per gli sport estremi aiuterà invece Apple a competere con le offerte di competitor come Garmin e Casio, specialisti nel settore. Si tratta di una versione più robusta nei materiali e con applicazioni ad hoc. Inoltre tutte le versioni aggiungerebbero appunto un sensore di rilevamento delle temperatura corporea, per aiutare il monitoraggio contro le infezioni da Covid-19.

Un’altra novità è l’aggiornamento di Apple Watch SE, lo smartwatch di fascia bassa che aggiungerebbe velocità e prestazioni al suo software. La divisione in tre modelli viene spiegata dagli analisti come la coferma del successo sul mercato degli orologi di Cupertino: nell’ultimo anno fiscale la categoria di indossabili, casa e accessori ha generato più di 30 miliardi di dollari nel bilancio. Come detto, il sensore di monitoraggio dello zucchero nel sangue non sembra essere ancora pronto. Ma Apple ci sta lavorando duramente, approfittando della collaborazione di aziende terze come Dexcom che offrono monitor per condividere i dati con l’Apple Watch. Gli utenti di questo sistema però hanno ancora bisogno di pungersi il dito per prelevare il sangue per un test accurato. Apple invece sta puntando a una soluzione non invasiva che può analizzare il sangue attraverso la pelle. E diventerebbe rivoluzionario per le persone che soffrono di diabete.

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI