×
×
☰ MENU

mangiare in città

Birrificio Gregorio: birra e hamburger, si fa molto presto a dire brew pub

Birrificio Gregorio,

23 Settembre 2022,10:36

Per una volta partiamo dalla fine: si, perché invece di raccontare che cosa si mangia partiamo da quello che si beve. Anzi, da come si viene serviti. Questo perché parlando di un pub-birreria si potrebbe cadere nel luogo comune che prevede locale un po' scuro, disadorno, dove un oste scorbutico spilla bionde da sbattere sul bancone in malo modo.
Nulla di tutto questo: il locale, pur senza inutili orpelli, accoglie piacevolmente il cliente e i giovani che servono ai tavoli mostrano una attenzione e un garbo che, doveroso dirlo, spesso non si ritrova in ristoranti blasonati (e presentuosi).
Poi è la volta del bere; questo è un brew pub e quindi quello che va nel bicchiere è fondamentale: si tratta di birre non filtrate e pastorizzate di produzione propria (in fondo alla sala spiccano i tini degli impianti) ovviamente di diverse tipologie che spaziano dalla pils Valera, beverina e per tutti i gusti alla più intrigante Senoripa per chi ama un finale secco (da 4 euro e 90 a 5 euro e 50 per 40 cl).
Detto tutto questo, torniamo al menu che propone - ricordiamolo: siamo in un pub - prevalentemente panini. Ci sono, come antipasto anche alcuni fritti (alette di pollo, patate condite - a 5 euro) o una voce a parte dedicata alla carnazza (un Tomahawk di manzo) ma il piatto forte è appunto composto da hamburger e altre proposte analoghe. Le combinazioni sono curiose e interessanti e oltre al canonico pane+carne+bacon e cipolla (il Bomber burger a 10 euro) si trovano spunti assai golosi come il Zia Assuntina (carne di manzo, melanzane, scamorza di bufala, bacon, onion rings, cipolle di Tropea e salsa BBQ (a 13 euro e 50) ogli inattesi Pork in paradise (spalla di maiale sfilacciata aromatizzata alla birra, maionese al tabasco e verdure a 13 euro). o il Porco Putano (hamburger, burrata di Andria, mortadella Igp, pesto al pistacchio). In generale, comunque, tutti i panini, sono ricchi di gusto, farciti con estrema generosità, golosi ma comunque digeribili e serviti con chips artigianali. Per i vegetariani la scelta si restringe ma per chi invece ama la carne c'è da sbizzarrirsi. Una sola notazione sui i nomi dei panini: la fantasia anche provocatoria va bene. Ma qui, forse, si esagera un po'.

Contatti
Via Via Reggio, 14/a Parma - tel. 331 3377005

Chiusura
Sempre aperto

Cucina 4/5

Qualità prezzo 3/5

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI