×
×
☰ MENU

Salso

Condannata coppia di truffatori: un buco di 265 gomme

Condannata coppia di truffatori: un buco di 265 gomme

04 Dicembre 2021,03:01

Meglio abbondare, pensarono. E così, oltre ai 66 treni completi da quattro, ordinarono pure una gomma di scorta, raggiungendo un totale di 265 pneumatici. Prudenti e oculati all'estremo. Meglio abbondare, specie se è a costo zero: perché il conto, 30mila euro in tutto, marito e moglie lombardi sulla cinquantina si guardarono bene dal saldarlo. Ieri, un altro conto è stato presentato in tribunale ai due finiti a processo per una truffa messa a segno nel 2015 ai danni di un gommista salsese.

La coppia si presentò nella sua officina spacciandosi come titolare di un'azienda con un folto parco veicoli. Era l'inizio della primavera: presto sarebbe finita la stagione delle gomme invernali. Ma a molti veicoli, l'autunno precedente, erano stati smontati pneumatici estivi da destinare alla discarica: ne servivano di nuovi. A fare da apripista al raggiro, oltre alla presentazione, fu un primo acquisto: mille euro di gomme pagate regolarmente. Era l'esca.

Subito dopo cominciarono gli altri ordini, per gomme di svariate dimensioni. «Poi paghiamo tutto insieme» ripeterono più volte i due. Fino a che il «poi» evocò il «mai». Visto che la coppia tergiversava, smettendo infine di rispondere, il gommista si rivolse ai carabinieri. Le indagini permisero di rintracciare la coppia (ma non gli pneumatici finiti chissà dove nel frattempo), riconosciuta anche dai dipendenti dell'officina in un fascicolo fotografico. Si scoprì che non c'era alcuna azienda. E che la donna non era proprio un volto nuovo per la legge. Entrambi sono stati condannati dal giudice Giuseppe Monaco a un anno e 10 mesi di reclusione, oltre che al pagamento di 300 euro di multa. A loro carico, il pm Rino Massari aveva chiesto due anni di reclusione e 800 euro di multa.

rob.lon.

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI