×
×
☰ MENU

Lesignano

La comunità piange Cipriano Pederzani, attivissimo nel volontariato

La comunità piange Cipriano Pederzani, attivissimo nel volontariato

06 Gennaio 2022,03:01

Lesignano Lesignano ha perso un pezzo del suo cuore pulsante, di quella forza trainante e anima di una comunità che è il mondo del volontariato. Nei giorni scorsi è scomparso Cipriano Pederzani, 74enne impegnato in diverse realtà del territorio, dalla Usd Lesignano all’Avis comunale, e poi l’associazione Quadrifoglio e gli Alpini.

Il dolore di un’intera comunità, abituata a quel volto sorridente e gentile, che si è stretta attorno alla famiglia, alla moglie Gisella, ai figli Carlo e Mauro, e ai nipoti Diego e Jacopo. Jacopo che già da qualche tempo aveva iniziato a ricalcare le orme del nonno, mettendo a disposizione il proprio tempo a favore degli altri.

Instancabile per la sua presenza, per la voglia di mettersi al servizio delle associazioni in cui militava, fosse per le feste estive o per il ristoro dopo le sedute di donazione, Pederzani era nativo di Santa Maria del Piano e ha sempre dedicato il suo tempo libero, e ancor più dopo la pensione, all’impegno civile. «Era l’uomo del fare, concreto nell’individuare le necessità e pronto sempre a mettersi a disposizione - ricorda il presidente dell’Avis di Lesignano Lorenzo Fridoletti -. Cipriano è stato prima giocatore e poi dirigente del Lesignano. Anche se non donava, era entrato nell’Avis e come collaboratore prezioso si occupava del momento del ristoro, così come durante le feste organizzate dal Quadrifoglio».

E poi la collaborazione con il gruppo Alpini e con il circolo San Martino di Stadirano, di cui era socio. Era anche colui che si occupava della frittura della torta fritta, l’unico che poteva farlo. «È stato attivo fino all’ultimo, anche a dicembre, durante le iniziative organizzate con la Pro loco in vista del Natale, era con noi – continua Fridoletti -. Poi purtroppo la malattia se l'è portato via. Oltre che collaboratore, era un amico, con la comune passione per le carte - conclude -. Una persona benvoluta da tutti, che merita un giusto riconoscimento per quello che ha fatto per noi e per la comunità».

Maria Chiara Pezzani

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI