×
×
☰ MENU

ZONA CAMPUS

Ruba la corrente dal contatore del condominio: condannato

Ruba la corrente dal contatore del condominio: condannato

25 Gennaio 2022,03:01

Lo stratagemma aveva funzionato. Per poco tempo, a dire il vero, ma intanto in quei giorni tra fine luglio e i primi di agosto del 2019 la corrente non gli era costata nulla. E a pagare sarebbero stati tutti i suoi vicini di casa, visto che si era abusivamente allacciato al contatore del condominio, un palazzo nella zona del campus universitario. Una «soluzione» che ieri è costata all'uomo - 55 anni, originario di Biella, ma residente da tempo a Parma - la condanna a 2 mesi per furto aggravato, in linea con la richiesta del pm Massimo Porta.

Si era ingegnato per riavere la corrente nell'appartamento dopo che il suo contatore era stato chiuso per precedenti bollette non pagate, ma il collegamento, per quanto funzionante, non poteva certo passare inosservato. In affitto in quell'appartamento, era riuscito a sbloccare il suo misuratore e con un cavo l'aveva collegato a quello condominiale, rubando così per alcuni giorni la corrente. Un'operazione che ha fatto scattare anche l'aggravante della violenza sulle cose: aveva infatti manomesso oltre che il contatore del suo appartamento, anche il quadro elettrico centralizzato.

E chi avrebbe dovuto sborsare più soldi sarebbero stati tutti gli abitanti del palazzo, compreso lui (in teoria), trattandosi del contatore dell'energia per le parti condominiali. Ma dal suo punto di vista quello non era certo un problema, visto che da tempo aveva smesso di saldare le bollette. Con l'allaccio abusivo aveva invece avuto solo ciò che gli interessava: luce in casa a costo zero.

r.c.

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI