×
×
☰ MENU

Nuovi voli

Aeroporto Verdi, si decolla: da Parma ora si vola anche in Spagna ed Egitto

Si decolla ora per la Spagna e l'Egitto

di Luca Pelagatti

12 Maggio 2022,03:01

Le temute merci da caricare sui voli cargo? Saranno poche.

Mentre, questo è l'importante, i passeggeri sono destinati a crescere. Visti i segnali che arrivano uno dopo l'altro sembrerebbe anche in modo significativo.

Dopo anni di difficoltà, una programmazione faticosa nel periodo della gestione del socio austriaco e, non ultimo, il grande freddo provocato a livello globale dal Covid, l'aeroporto «Verdi», o «Parma PMF» come dicono gli addetti ai lavori, sembra sfruttare questo inizio d'estate per definire una stagione del tutto nuovo. Aprendosi verso nuove rotte.

E' proprio di queste ore, infatti, la conferma che si attendeva. Dopo le tratte confermate nelle scorse settimane, che come è logico nella stagione estiva prediligono le destinazioni sulle isole e verso il sud, arriva ora l'accordo che introduce nuovi decolli verso due delle destinazioni più gettonate per le vacanze: la Spagna e l'Egitto.

Per quanto riguarda l'Egitto la compagnia AlMasria a partire dal prossimo 26 giugno organizzerà un volo settimanale, ogni venerdì, per Sharm El Sheikh, la località sul Mar Rosso famosa per il mare pieno di vita a due passi dal deserto. E a questo punto anche dalla nostra città.

Analoga buona notizia riguarda la Spagna dove la compagnia Albastar, la stessa che già collega il «Verdi» con Trapani, Catania e Lampedusa, ha deciso di programmare un volo alla settimana, previsto per il giovedì, per Palma di Maiorca.

Resta ancora sospesa la terza tratta già ventilata che dirige la prua invece verso est: ma se ancora non è possibile andare sul sito della compagnia aerea o del tour operator Vacanzapromo.it per acquistare il biglietto è probabilmente solo questione di ore per sciogliere la riserva. E la meta prescelta che andrà ad ampliare le destinazioni dallo scalo cittadino è con ogni probabilità l'isola di Zante, nell'arcipelago delle Ionie.

Queste le novità, queste le tratte da cui farsi attirare da oggi in poi e fin verso settembre. Ma restano ovviamente aperte tutte le possibilità già comunicate ed in molti casi già ben rodate: ovvero i voli di Ryanair, che collega Parma con Cagliari e Malta, oltre a quelli della compagnia Fly LeOne che offre tratte verso la Corsica, ovvero sia Aiaccio sia Figari. E, per capirci, con un volo diretto da Parma si arriva a 25 km da Porto Vecchio e a 20 da Bonifacio.

La stessa compagnia poi si appresta a programmare, sempre da fine giugno, il volo per Cannes, in Costa Azzurra, con due tratte a settimana, il venerdì e la domenica.

Ma se la Corsica è la novità la Sardegna è la conferma. E in questo caso interessante è l'offerta di Hello Fly, un vettore basato sull'isola di Malta, che con un un bimotore turboelica executive da 50 posti, propone tre voli settimanali per Olbia. E anche in questo caso è ovvio pensare che la Costa Smeralda è davvero molto più vicina.

A fianco di questi collegamenti di tipo «vacanziero» resta confermata anche la tratta da Parma a Chisinau, la capitale della Moldavia, che rimane in orario due giorni alla settimana, mercoledì e sabato. E con i venti di guerra che spirano nell'Europa dell'Est un volo come questo ha un duplice valore: di servizio, per chi si deve spostare, ma anche simbolico. In un continente che tutti vorremmo riprendesse a viaggiare normalmente. E, soprattutto, a vivere in pace.

Ma al «Verdi» non ci si ferma qui. E già si guarda all'autunno, a quando cioè si vorrebbero sostituire i voli verso le spiagge e il mare con altre tratte verso destinazioni cittadine nei paesi vicini, sia per turismo sia per affari.

In fondo tutto lo sforzo di questi mesi, dal potenziamento dei collegamenti agli investimenti sulla pista e le infrastrutture serve proprio a questo. A dare allo scalo quella velocità che serve per staccarsi da terra e diventare per sempre non solo il «Verdi» ma anche «Parma PMF». Ovvero lo scalo e la porta aperta sul nostro territorio. L'aeroporto della città.

Luca Pelagatti

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 2
  • gp5769

    12 Maggio 2022 - 18:40

    Avanti con i voli aerei passeggeri.NO ALLUNGAMENTO DELLA PISTA NO CARGO

    Rispondi

  • Frank

    12 Maggio 2022 - 11:18

    Mancano i voli più importanti, i voli con Malpensa, Linate e Roma, finita l estate chi mantiene l aeroporto? Pantalone?

    Rispondi

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI