×
×
☰ MENU

Fidenza

Tamponamento e fuga: «pirata» 30enne nei guai per omissione di soccorso

Tamponamento e fuga: «pirata» 30enne nei guai per omissione di soccorso

12 Maggio 2022,03:01

Dopo avere tamponato un’auto, non si era fermato a prestare soccorso al conducente, ma era fuggito («in preda al panico», ha detto), lasciando l’automobilista fidentino con i suoi traumi e i danni alla macchina. Ma dopo un’accurata indagine, i carabinieri del Nucleo radiomobile di Fidenza, sono risaliti all’automobilista pirata. Si tratta di un trentenne residente a Noceto, che era di passaggio a Fidenza: per lui sono scattati la denuncia per omissione di soccorso e il ritiro della patente, oltre alle relative sanzioni.

L’episodio si è verificato lungo la via Emilia, nel tratto urbano che costeggia la città. Arrivato all’altezza di una rotatoria, il trentenne nocetano, aveva tamponato violentemente una macchina, condotta da un fidentino. Ma invece di fermarsi, era fuggito, senza preoccuparsi di quello che aveva causato. L’automobilista tamponato aveva assistito alla fuga del giovane alla guida della macchina che lo aveva urtato (e l'auto aveva riportato vistosi danni nella parte anteriore). Il fidentino, nel tamponamento, aveva riportato traumi non gravi. Poi ha denunciato l’accaduto ai carabinieri di Fidenza, che hanno immediatamente avviato le indagini. Dopo avere visionato i filmati delle telecamere posizionate nel luogo dove è avvenuto il tamponamento, i carabinieri hanno individuato la macchina e il suo proprietario. I militari hanno raggiunto l’automobilista nella sua abitazione di Noceto, scoprendo immediatamente i danni riportati nella parte anteriore della sua vettura. Quando i carabinieri gli hanno chiesto il motivo della sua fuga, dopo l’incidente, ha risposto che si era spaventato ed era fuggito.

r.c.

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI