×
×
☰ MENU

Processo

De Lorenzis: «Le denunce per violenze? Fantasie»

De Lorenzis: «Le denunce per violenze? Fantasie»

14 Maggio 2022,03:01

Alle 28 donne che lo accusano, Gianfranco De Lorenzis risponde che quelle molestie o non le ha commesse o non erano molestie, ma manovre necessarie per diagnosi o controlli. Ciò che può aggravare l’ipotesi di reato, ossia che sia stato commesso da un medico nell’esercizio delle proprie funzioni, per lui è la spiegazione scientifica dei fatti. Come quando strinse i capezzoli di una paziente. Violenza sessuale? No, visita oncologica, secondo De Lorenzis, che a suffragio di questa interpretazione porta i risultati delle analisi delle secrezioni dei seni. «Si scoprì – ricorda lui, davanti al collegio presieduto da Gennaro Mastroberardino – un fibroadenoma». Altre presunte violenze commesse prima degli interventi, invece, le definisce fantasie. O che fossero impossibili su donne che «tanto sedate non erano, visto che per farle salire sul tavolo operatorio era necessario il loro aiuto». O che lui non si era «mai trovato da solo con loro».

r.l.

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI