×
×
☰ MENU

Veterani dello Sport

Serata di festa per Adorni, Barella, Dall'Olio, Gelati e Vicini

Serata di festa per Adorni, Barella, Dall'Olio, Gelati e Vicini

di Simone Del Latte

25 Giugno 2022,03:01

Un brindisi ai successi passati e ai traguardi futuri. Per i «Veterani dello Sport» di Parma c’è più di un motivo per festeggiare. Innanzitutto, per il piacere di stare insieme, con spensieratezza, dopo due anni difficili per tutti. Lo si è fatto martedì sera all’Antica Tenuta Santa Teresa nel corso della tradizionale cena della storica associazione.

Una rimpatriata tra amici che è stata anche l’occasione per fare un bilancio dell’attività degli ultimi mesi e gettare uno sguardo sui prossimi progetti.Un resoconto più che positivo a partire dai numeri. «Sono molto fiero che siano entrate sessanta persone nuove nell’associazione – fa sapere Andrea Barella, presidente dell’Unione nazionale veterani dello sport di Parma, con al fianco lo storico giornalista Gian Carlo Ceci che ha presentato la serata –. Un risultato importante che testimonia che stiamo andando nella giusta direzione». Non era facile continuare ad essere protagonisti nel territorio negli ultimi difficili mesi di convivenza col virus. I «Veterani dello Sport» ci sono riusciti, stilando un programma molto ampio e volto al sociale. Oltre alla colletta alimentare dello scorso novembre e alla «Camminata del Veterano» di qualche settimana fa, grande successo è stato riscosso nelle scuole, con più di quaranta classi medie e superiori raggiunte nell’ultimo anno. «Guardiamo con molta attenzione al mondo dei giovani, cercando di trasmettere i valori educativi dello sport come impegno, rispetto, entusiasmo e ambizione – continua l’ex cestista parmigiano –. A settembre riprenderemo gli incontri con l’inizio del nuovo anno scolastico». Altra novità del prossimo autunno è il ritorno del prestigioso premio internazionale «Sport Civiltà» dopo due anni di stop. Si svolgerà il 14 novembre al Teatro Regio e sarà organizzato in grande stile, con la regia di Marco Caronna e la conduzione del giornalista Massimo De Luca, con sette riconoscimenti da conferire con circa trenta candidati a oggi. Queste ed altre notizie verranno fornite sul nuovo sito dell’Unione nazionale veterani dello sport di Parma (www.unvsparma.it/) dove è stata da poco aggiunta una sezione esclusiva dedicata ai luoghi iconici dello sport parmigiano. Dopo la presentazione dei nuovi soci e il toccante minuto di silenzio in memoria di «Corradone» Marvasi, Andrea Vicini, Massimo Gelati e Luca Dall’Olio sono stati premiati per le recenti vittorie nelle rispettive competizioni nazionali di tiro a segno con avancarica, 5 km su pista e mezza maratona. «Podio» anche per Andrea Barella e Vittorio Adorni che martedì sera hanno ricevuto il distintivo d’argento e il distintivo d’onore per il loro contributo all’Unione nazionale veterani dello sport. Il giusto tributo per una carriera sportiva ricca di soddisfazioni, ma soprattutto per il loro impegno costante e appassionato verso l’associazione.

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI