×
×
☰ MENU

Traversetolo

Incendiano un telone al Lido Valtermina: beccati in flagrante due minorenni

Incendiano un telone al Lido Valtermina: beccati in flagrante due minorenni

di Maria Chiara Pezzani

02 Luglio 2022,03:01

Traversetolo - Un telo dato alle fiamme, ragazzi in fuga, i carabinieri, le denunce. Due minorenni sono stati segnalati all’autorità minorile, che ne vaglierà la posizione, dopo essere stati trovati nell’area feste del Lido Valtermina dai carabinieri della stazione di Traversetolo, che avevano impedito che il fuoco si propagasse al resto del materiale ricoverato sotto la tensostruttura.

«Un atto vandalico che poteva avere conseguenze peggiori – racconta il sindaco Simone Dall’Orto -. Nei giorni scorsi una pattuglia dei carabinieri stava controllando a piedi l’area quando ha visto uscire da sotto il tendone due ragazzini che si sono dati alla fuga. Li hanno fermati e uno dei due militari è andato a controllare cosa potevano aver fatto e ha visto un telo che stava prendendo fuoco. La loro presenza è stata provvidenziale perché le fiamme si sarebbe potute propagare anche al resto del materiale plastico e intaccare la nuova tensostruttura che abbiamo da poco installato. Le sedie interessate dalle fiamme – prosegue il sindaco – ora sono inutilizzabili perché in parte la plastica è colata. I due minori sono stati identificati e segnalati all’autorità giudiziaria minorile, mentre le famiglie esortate ad esercitare un controllo più energico sui figli minori. Un plauso e un ringraziamento va ai carabinieri che, presidiando il territorio, hanno scongiurato il peggio e identificato i responsabili. Le istituzioni stanno aumentando l’attenzione sui minori, in particolare nelle ore serali e notturne, al fine di impedire che questi possano adottare comportamenti antisociali e che possano pregiudicare la loro sicurezza». Resta per ora ignoto l’autore di un altro episodio avvenuto nei giorni scorsi e denunciato ai carabinieri dal primo cittadino, avvenuto nei pressi del municipio: «Qualcuno ha buttato giù dalla scalinata un colonnotto in pietra, che è volato proprio di fronte all’entrata dei servizi igienici pubblici - spiega -. Per fortuna nessuno passava in quel momento. Sapevamo che la storica scalinata, per cui avevamo già programmato i lavori, andava messa in sicurezza, ma mai avremmo pensato ad un simile gesto».

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 1
  • Frank

    02 Luglio 2022 - 06:00

    ....figli di internet

    Rispondi

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI