×
×
☰ MENU

Coraggio

Pensionato rischia di annegare, carabiniere di Corniglio lo salva

Pensionato rischia di annegare, carabiniere di Corniglio lo salva

11 Agosto 2022,03:01

Corniglio Quell'uomo stava annegando e un carabiniere l'ha salvato. Quando ha sentito un bambino chiamare disperatamente suo nonno, il vice brigadiere Giovanni Mingarelli non ci ha pensato su un attimo.

Il militare, da anni in servizio alla stazione dei carabinieri di Corniglio, si trovava in vacanza al mare a Terracina con la sua famiglia. Giorni fa, nel primo pomeriggio, mentre era sulla spiaggia laziale, l'attenzione del carabiniere è stata attirata dalle urla di un bambino che, in acqua, chiamava il nonno, ma senza ottenere risposta.

L'uomo, infatti, un 74enne, era poco lontano, immobile nell'acqua dopo un malore, con il volto completamente immerso nell'acqua.

Mingarelli si è perciò subito tuffato e ha raggiunto il 74enne, che era privo di sensi, in un punto di mare in cui l'acqua è piuttosto profonda.

Il carabiniere in forza alla Compagnia di Parma, con l'aiuto di un'altra persona che si trovava in spiaggia, ha poi trascinato fuori il 74enne.

Nel frattempo, sulla spiaggia in provincia di Latina, è scattata la macchina dei soccorsi. Un bagnino in servizio poco lontano ha praticato all'uomo il messaggio cardiaco. Poi, è arrivato anche il 118 con un'ambulanza e l'eliambulanza. Sul posto anche i carabinieri della stazione locale.

Il 74enne, cianotico e ancora privo di sensi, è stato trasportato in codice rosso all'ospedale di Latina, dove le sue condizioni sono migliorate e ora l'uomo è fuori pericolo.

Grazie, dunque, anche al provvidenziale intervento del carabiniere cornigliese è stata evitata quella che poteva diventare una tragedia.

M.Cep.

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI