×
×
☰ MENU

Premiazione

Anmic: “Premio Pelli” ai vigili Grisenti e Iacopelli - Foto

Seconda edizione del riconoscimento in memoria del volontario dell’associazione ed agente di Polizia Locale venuto a mancare nel 2020 a causa del Covid

15 Maggio 2022,19:19

Michele Iacopelli e Marco Grisenti: sono i due agenti di Polizia Locale di Parma a cui è stato conferito il "Premio Pelli", che Anmic Parma (Associazione Nazionale Mutilati e Invalidi Civili) ha voluto istituire nel ricordo di Fabrizio Pelli, una vita nel Corpo di Polizia Municipale e, una volta in pensione, colonna del volontariato nell'associazione, prima di venire a mancare a causa del Covid.

La cerimonia si è svolta ieri mattina al Parco Ducale, all’interno della manifestazione di educazione stradale per bambini e ragazzi, organizzata da Comune di Parma e Polizia Locale, “Pedalo con te e per te”, alla presenza dei famigliari di Pelli (la moglie Marina e i figli Michele e Matteo), del Comandate della Polizia Locale, Michele Cassano, e il presidente di Anmic Parma, Walter Antonini, insieme a diversi amici ed ex colleghi di Pelli, nonché volontari dell’associazione.

I due agenti si sono distinti in un intervento, l’1 marzo dello scorso anno, lungo il greto del torrente Parma, che ha permesso di allertare per tempo i soccorsi e di salvare la vita una persona in stato comatoso nascosta tra le sterpaglie.

Il coraggio dimostrato, unito allo spirito di servizio e di attenzione al prossimo che hanno sempre caratterizzato la vita e il servizio di Fabrizio Pelli, ha permesso ai due agenti di essere riconosciuti con il premio istituito da Anmic. 

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI