×
×
☰ MENU

verso il voto

Pizzarotti: "Aperti alle alleanze ma no a Di Maio in Lista Civica Nazionale: sarebbe forzatura incomprensibile"

Pizzarotti: "Aperti alle alleanza ma no a Luigi Di Maio in Lista Civica Nazionale: forzatura incomprensibile"

06 Agosto 2022,09:33

"Ci sono momenti che creano nuove storie. Con la Lista Civica Nazionale abbiamo creato un progetto dal respiro ampio e orientato al futuro. Vogliamo costruire alleanze sui temi, non fusioni strumentali e posticce che scadono il 26 settembre. L’area del centrosinistra è larga e parliamo con tutti, senza dietrologia spiccia o veti incrociati". A dirlo è l'ex sindaco di Parma Federico Pizzarotti.

Che però un veto lo mette, per rispondere anche alle voci circolate in questi giorni: "La lista che stiamo costruendo non può includere Luigi Di Maio, sarebbe una forzatura incomprensibile. Sono le nostre storie, la diversità delle nostre azioni a dimostrarcelo. In questi anni ho dimostrato più volte, con coraggio, che i progetti e le idee valgono più delle poltrone.
Continueremo a parlare con chi, nell’alveo del centrosinistra, vorrà sedersi al tavolo e rispetterà i valori, le idee e l’autonomia che ci appartengono. Le nostre porte sono aperte per contribuire a evitare che governi il Paese la peggior classe dirigente che la storia ricorderà".

«Oggi, forse per rosicchiare qualche margine di visibilità in più, Matteo Renzi trova il tempo e l'audacia di dare lezioni al Partito Democratico. Quello stesso partito che, prima di scappare sulla sua personale scialuppa, da segretario ha tentato di affondare lasciando macerie, lacerazioni e un 18% da guinness dei primati negativi. Non stupisce che praticamente la totalità degli elettori e dei militanti del Pd abbia maturato un giudizio durissimo, senz'appello, su di lui e sulla sua parabola politica». Lo fanno sapere Fonti del Nazareno. Rendendo più complicata la strada di alleanze che avrebbe in testa Pizzarotti.

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 4
  • Simon

    06 Agosto 2022 - 14:47

    Non ce ne è uno che dica "è finita la mia esperienza di amministratore e desidero tornare alla vita di prima", Badge, ufficio, lavoro etc etc. Niente da fare, sono tutti investiti da questo martirio politico che impone loro di rimanere a disposizione delle istituzioni per salvare la collettività. Grazie ragazzi.

    Rispondi

  • Simone

    06 Agosto 2022 - 14:36

    sempre uguale é capace solo di parlare male degli altri. Dicendo "la peggior classe dirigente che la storia ricorderà" sta offendendo anche tutti gli italiani che voteranno questi partiti. Invece di offendere sia lui che la sinistra italiana si dovrebbero chiedere come mai tanta gente voterà il centro destra.

    Rispondi

  • yanke

    06 Agosto 2022 - 12:53

    Dopo aver raso al suolo Parma si sente autorizzato a continuare il lavoro anche a livello nazionale. In un paese serio dovrebbe andare a lavorare in fabbrica .

    Rispondi

Mostra più commenti

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI