×
×
☰ MENU

Caldo

Idratazione e cibi ricchi acqua per affrontare il caldo record

Esperto Osservatorio Sanpellegrino, "evitare alcool, caffè e te"

Esplode il caldo: massima a 33,5 gradi

03 Agosto 2022,22:30

MILANO, 03 AGO - Una corretta idratazione e cibi ricchi di acqua sono gli alleati per contrastare l’estate più calda degli ultimi vent'anni. In estate, uno dei principali fattori che possono causare la perdita di liquidi nel corpo è la sudorazione. E’ quindi necessario mantenere un adeguato bilancio idroelettrolitico e integrare i giusti nutrienti nell’organismo idratandosi adeguatamente, assumendo magnesio e potassio ed evitando un’alimentazione sregolata e basata su alimenti ricchi di sodio come latticini, formaggi, affettati e prodotti processati industrialmente. Meglio non consumare anche alimenti preconfezionati e a lunga conservazione come gli snack.

«Sotto il sole, sarebbe meglio evitare l’assunzione di alcolici, e limitare il consumo di caffè e the, poichè possono contribuire alla disidratazione - spiega il professor Umberto Solimene, dell’Università degli Studi di Milano, membro dell’Osservatorio Sanpellegrino e presidente Femtec -. La soluzione ottimale è bere acqua in abbondanza, circa 1,5 litri, durante tutto l’arco della giornata. Anche l’alimentazione è fondamentale per reintegrare la perdita di liquidi; è infatti indispensabile mangiare almeno 5 porzioni di frutta e verdura al giorno, in quanto alimenti ricchi di micronutrienti, fibre e antiossidanti naturali».
Tra i numerosi cibi sani che possono apportare all’organismo un notevole quantitativo di acqua ci sono ad esempio l’anguria, composta per il 92% di acqua e che è considerata il frutto più idratante, come lo sono la fragola, il melone e la pesca, contenenti circa il 90% d’acqua. Anche gli ortaggi come la lattuga, il pomodoro e il sedano sono ricchi d’acqua e sono annoverati tra gli alimenti più idratanti.

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI