11°

26°

Libri

Il pallone secondo Sacchi

"Calcio totale. La mia vita raccontata a Guido Conti". Da Fusignano al mondo: l'allenatore narra la propria carriera allo scrittore parmigiano. Pagine avvincenti che ripercorrono le gloriose vicende del Parma, del Milan e della Nazionale"

Il pallone secondo Sacchi

Arrigo Sacchi

0

Prendete la cosa più futile e... più seria in Italia: il calcio. Prendete poi un signore, ex calciatore mediocre: Arrigo Sacchi. Con occhi spiritati e un'idea quasi folle: trasformare la concezione italica del calcio (furbizia e contropiede) e arrivare con questa rivoluzione fin sul tetto del mondo. Prendete infine uno scrittore fra i più noti dell'ultima generazione, parmigiano innamorato del Po e di Guareschi ma di calcio assolutamente digiuno: Guido Conti.

Mettete insieme il tutto, come ha fatto con una felice intuizione il parmigiano Antonio Riccardi alla Mondadori, e avrete in mano una esemplare storia di 283 pagine: «Calcio totale. La mia vita raccontata a Guido Conti». Un racconto ben al di là dei confini sportivi: una lunga e complicata battaglia ideale controcorrente, che racconta tanto della nostra Italia. La storia del libro è appunto quella dell’Arrigo da Fusignano, al cui fianco per una volta anche Silvio Berlusconi è solo un comprimario, seppure fondamentale. E' invece proprio il «visionario» romagnolo/lombardo a disegnare attraverso le parole di Conti una parabola che, a rileggerla oggi, appare ancor più straordinaria. O «straordinéria», come avrebbe detto il Crozza delle prime parodie.

Tutto inizia da quel primo regalo del padre, un pallone di cuoio per i buoni risultati scolastici, che oltre a simboleggiare la vita futura di Arrigo gli offre un insegnamento che lo accompagnerà per sempre: «Se ti impegni, avrai una ricompensa». Questo prologo sugli anni romagnoli, con godibilissime atmosfere degne dell'Amarcord felliniano, è sicuramente da ascrivere a merito di Conti, che proprio perché meno sensibile all'aspetto strettamente calcistico, si sofferma su questa prima parte della vita di Arrigo anziché buttarsi subito su zona, pressing e ripartenze. Così spunta il bel ritratto di «Pulsèina», ovvero il bibliotecario-dirigente Alfredo Belletti. Al neo allenatore Sacchi che gli chiede di acquistare per il Fusignano un libero, Pulsèina regala la prima lezione calcistica mostrandogli una maglia numero 6: «Il libero è qui: se sei un bravo allenatore, lo costruisci tu». E da lì, applicandosi con un impegno maniacale e in qualche modo sempre identico da Fusignano alla finale dei Mondiali, Arrigo inizia il suo cammino verso la professione dell'allenatore, sacrificando a questo sogno incerto la più sicura fabbrica del padre, che si era trovato a dirigere dopo la malattia del genitore.

Ed è bello riscoprire e ricordare che è proprio Parma, alla fine degli anni '80, ad offrire a Sacchi il più fertile dei terreni in cui coltivare quell'idea di calcio. Qui ci sono le parole di stima verso la lungimiranza di un dirigente come Riccardo Sogliano e soprattutto l'affettuoso ricordo di «una persona perbene innamorata del calcio»: Ernesto Ceresini. La promozione dalla serie C alla B, poi un campionato cadetto che fa accarezzare a Parma il sogno della serie A, e infine un doppio vincente confronto in Coppa Italia con il Milan da poco berlusconiano ma non ancora protagonista... E' qui che scatta l'intuizione con cui il miliardario di Arcore affida la sua costosissima squadra proprio a quel tecnico che non ha mai allenato in serie A e in una grande città.

L'impatto milanese, inevitabilmente, è difficilissimo. Ma Berlusconi decide di insistere, nonostante un avvio con insuccessi e critiche, su Arrigo e sulle convinzioni di quell'allenatore senza pedigree. Il resto è storia nota: al primo tentativo lo scudetto in rimonta sul Napoli di Maradona, con il San Paolo in piedi ad applaudire i rivali nel giorno del sorpasso; poi due Coppe dei campioni in sequenza (con la «partita perfetta» del 5-0 al Real Madrid); e due Coppe intercontinentali. Sul tetto del mondo, appunto: ed è davvero istruttivo leggere i passaggi di quella cavalcata, soprattutto nei momenti negativi che Arrigo riesce a superare moltiplicando ulteriormente la sua applicazione e il suo lavoro. Però arriva anche l'altra faccia della medaglia: lo stress, sempre più difficile da gestire. Né vale «alleggerire» il lavoro, trasformandosi da allenatore quotidianamente in campo con il suo club a selezionatore della Nazionale. Perché anche in azzurro Sacchi insegue la perfezione impossibile. E la sua Italia arriverà a disputare un eccezionale Mondiale in Usa: prima solo epico e di carattere (la vittoria sulla Norvegia in 9, la rimonta sulla Nigeria ancora in 10 per l'espulsione di Zola) ma poi anche spettacolare, quando Roby Baggio esalta il suo talento contro Spagna e Bulgaria. In finale, con i brasiliani più forti sarà un braccio di ferro alla pari, fino ai decisivi e fatali rigori. Ma Sacchi capisce subito che nell'Italia che ama i furbi e il successo, quel «solo» secondo posto sarà vissuto come una sconfitta e come una condanna, che sarà eseguita due anni dopo agli Europei, nonostante proprio lì si veda davvero il gioco alla Sacchi.

Ci sono poi tanti altri capitoli, da scoprire direttamente nel racconto di Sacchi-Conti: i ritorni (Milan, Parma), e le avventure di Madrid (Atletico, Real), sempre nella convivenza fra passione totale e ansia di fuggire, e di tornare alla calma di Fusignano. Così l'ultimo fotogramma è ancora in Romagna ed è ancora quello di un calcio al pallone: quel pallone nel quale oggi nonno Arrigo sa di avere lasciato per sempre un segno indelebile. Ma questa volta, anziché una coppa, da sollevare al cielo c'è qualcosa di ancora più bello: la piccola nipotina.
Calcio totale. La mia vita raccontata a Guido Conti di Arrigo Sacchi - Mondadori, pag.283

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Insinna insulta i concorrenti: "Avevamo 7 dementi, ha giocato una nana"

striscia la notizia

Insinna insulta i concorrenti di "Affari tuoi": infuria la polemica Video

2commenti

Prometteva la vittoria a Miss Mondo in cambio di sesso: smascherato da "Striscia la notizia"

MISS MONDO

Chiedeva sesso in cambio della vittoria: smascherato da "Striscia la notizia" Foto

Game of thrones 7

Game of Thrones

"La grande guerra è arrivata"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Candidati: lancio Chiara

SPECIALE ELEZIONI 

Candidati sindaci, 15 risposte su Parma in 2' I video

di Chiara Cacciani

6commenti

Lealtrenotizie

Le «ronde elettroniche» funzionano. Già 260 i parmigiani coinvolti

Criminalità

Le «ronde elettroniche» funzionano. Già 260 i parmigiani coinvolti

4commenti

anteprima gazzetta

Fabi "ridisegna" l'ospedale. Ecco come cambia Video

Focus sui confronti elettorali fra i dieci candidati. Dopo molti anni due nuovi sacerdoti ordinati insieme. Inchieste sulle scuole materne di Parma. Tubercolosi, un secondo caso?

2commenti

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

LEGA PRO

Play-off: il Parma giocherà con la Lucchese

Sondaggio: i nostri lettori speravano nei toscani o nella Reggiana. In caso di passaggio del turno, i crociati incontrerebbero la vincente di Pordenone-Cosenza

12commenti

lega pro

Paolo Grossi: "Lucchese, sorteggio benigno" Video

Il Parma verso la Lucchese, guidata in panchina l'ex laziale Lopez, che ha sostituito Galderisi

2commenti

VERSO IL VOTO

Legalità, Alfieri lancia la sfida del certificato 335

E' il documento nel quale sono trascritti gli eventuali carichi pendenti

1commento

VERSO IL VOTO

Amministrative, i sondaggi nazionali sul «caso Parma». In testa Pizzarotti

9commenti

VIA COSTITUENTE

Colpiscono il gestore del supermercato con una catena: due donne arrestate per rapina

1commento

ENERGIA

Enel smetterà di cercare nuovi clienti via telefono

Novità dal 1° giugno

3commenti

TRAVERSETOLO

I ragazzini fanno i vandali, il sindaco: "Pagheranno le famiglie"

1commento

tg parma

Tubercolosi: migliora il 17enne malato ma c'è un altro caso "sospetto" al Rondani Video

2commenti

POLITICA

Il senatore Pagliari: "Dal 5 giugno arriveranno nuovi 15 vigili del fuoco a Parma"

3commenti

PARMA

Scontro auto-moto in via Colorno: un ferito

PARMA

Spacciava eroina in via Spadolini: condannato a 4 anni

Aveva 5,5 chili di cannabis: patteggia 36enne

Salsomaggiore

Lo struggente addio a Monia Lusignani

ESTATE

Torna "Musica in castello": 36 eventi in tutta la provincia

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Loro criminali paranoici. Noi troppo deboli e divisi

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

ISLANDA

Turista italiano 20enne muore in un incidente in bici

Nato

Trump prima delle foto spinge via il presidente del Montenegro Video

SOCIETA'

MILANO

La danza dell'amore dei serpenti. In un parco pubblico

cinema

Festival di Cannes: curiosità dalla Croisette Foto

SPORT

playoff ritorno

Parma - Piacenza 2 - 0: gli highlights del match Video

1commento

CICLISMO

Giro: a Van Garderen il tappone dolomitico

MOTORI

IL TEST

Tiguan, come prima più di prima

novita'

Mazda CX-5, il Suv compatto che sfida i marchi premium