-2°

Provincia-Emilia

Salso - Parchi giochi? "Trascurati e a volte pericolosi"

Salso - Parchi giochi? "Trascurati e a volte pericolosi"
1

 Paola Tanzi

Salsomaggiore non è una città a misura di bambini. A dimostrarlo, confermato dai genitori, i parchi giochi trascurati e poco puliti. Frequentatissimi dai 12 mesi agli 8/10 anni, è inutile negare che sono il primo, ed unico per i piccoli sino ai 3 anni di età, punto di aggregazione dei cittadini di domani.
Mazzini «Il parco Mazzini è qui da vedere - commentano Lidia Orlandi e Monica Bonamigo - tra sporcizia, giochi e fontanelle rotti ci si viene solo perché è in centro». Giusy Capano, Mara Cavarretta e Rosita Forestieri parlano di «degrado» aggiungendo che «andrebbero pensate anche delle aree coperte per l’inverno».
Richiesta giunta da molti intervistati. «È un parco grande e bello, ma andrebbe più curato: anche la staccionata è rotta» spiega Denise Maccagni, mentre Daniela Buscior, indicando i dislivelli causati dall’abbassamento della terra rispetto le piste ciclabili ed il mozzone di una pianta tagliata su cui potrebbero inciampare i piccoli, aggiunge che «ci vorrebbe anche uno spazio per giocare con la sabbia». «È sempre stato bellissimo - conviene Tiziana Cattani - ma forse è gestito male. Un peccato: essendo chiuso è tranquillo». «Lascia molto a desiderare - commenta Fellon Rastelli -, ma soprattutto manca l’educazione della gente: dalle mamme sedute sul trenino al posto dei bimbi, a quelli che gettano i rifiuti a terra». 
Via Livatino Ripristinato da poco quello di via Livatino appare bellissimo: giochi nuovi, tappetini rifatti, fontanella funzionante. «Risultato di una lunga battaglia» spiega Franco Maggi che parla di «decadenza salsese». Nel frattempo i genitori mostrano anelli di un gioco  mancanti, la corda per arrampicarsi semidistrutta, autobloccanti sporgenti. Uno strano cartello insinua che questa non è un’area per bambini, ma per adulti. Misteri salsesi. Così come è misteriosa la scomparsa del cancello: se ci si distrae i bimbi sfuggono in strada e bande di ragazzini di sera entrano tranquillamente a bivaccare nella zona, così come i cani. «Raccogliamo vetri e rifiuti - spiega Fabio Maggi - possiamo dire che abbiamo adottato la zona per i nostri figli». «Il bambino a Salso non è considerato» convengono le mamme. Michela Botti, Luana De Giorgio, Michela Molinari, Enrica Cattani commentano che «bisognerebbe investire sui piccoli. Abbiamo tante aree verdi: destiniamole ai bambini, curandole ovviamente.». 
Guareschi Al Parco Guareschi la rete del campo da calcio è rotta, le griglie dei tombini sfondate e pericolose, i rovi stanno soffocando una misera siepe, la fontanella è anche questa stata spaccata e la pavimentazione del campo giochi e del marciapiede presentano «crateri». Di notte è luogo di festini. Dal tavolo-braciere ai numerosi rifiuti: tutto lo lascia intuire. Anche qui a fare pulizie, riparazioni e giardinaggio sono gli abitanti: «Cerchiamo di limitare le brutte frequentazioni a nostro danno e pericolo» spiegano Alessandro Felloni, Cristina Sospiri ed Elisa Struzzi. Ed anche qui qualcuno considera l’area per i cani.
Costa e La Favorita Analogie a La Favorita di via Costa: la fontana rotta - è un atto seriale? -, la siepe immersa da erbacce, la rete di protezione logorata, vetri, rifiuti, poche panchine. Ed sparito persino il cancello della zona cani che, quindi, sconfinano negli spazi per bambini. «Le aree giochi salsesi si commentano da sole» spiegano Lucia Bigliardi e Wioletta Podpora, che sottolinea come ci sia «nulla o poco per i bimbi che non vanno a scuola». 
Giovanni XXIII Il tour termina in Piazza Giovanni XXIII: qui i giochi sono nuovi, ma la staccionata rotta lascia presagire che anche in questa zona vi sia poca sorveglianza.  
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Hugo

    24 Settembre @ 10.45

    Perchè ogni giorno vien fatto un articolo che parla di cose che non vannoa Salso o di pseudo cittadini di malaffare? Forse è più facile di scrivere di qualcosa che funzioni o di persone che danno lustro positivo? Non sarà un problema di cultura rossa che persevera dopo oltre mezzo secolo che non trova soluzioni dopo che le mancate sovvenzioni statali han messo in ginocchio le Terme e tutti godevano senza sudare troppo (è compagni)?

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Piazzale S. Lorenzo:  festa al «Piano A»

Pgn

Piazzale S. Lorenzo: festa al «Piano A» Foto

maria chiara cavalli 1

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

Lady Gaga: soffrodi disturbi psichici

RIVELAZIONE

Lady Gaga: soffro di disturbi psichici

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Evasore fiscale "seriale": sequestro di beni a Parma

Guardia di Finanza

Incassa poco ma solo per il fisco: sequestrati beni a un evasore fiscale "seriale" di Sorbolo

Ospedale

Reparti soppressi, allarme al Maggiore

Sono cinque le strutture coinvolte: semeiotica, ortopedia, centro cefalee e due chirurgie

Parma

Tangenziale: code per lavori fra la Crocetta e via Baganzola

Viale Mentana

Un'altra rapina in farmacia: è sempre lo stesso bandito

Appennino

Schia: al via la stagione con una «valanga» di novità

Parma

Nuovo percorso ciclabile fra la stazione, via Trento, via San Leonardo e via Paradigna Mappe

Ecco dove passerà la pista ciclabile

lega pro

Daniele Faggiano è il nuovo direttore sportivo del Parma Video

8commenti

promozione

Il Fidenza chiama Massimo Barbuti in panchina

Criminalità

Felino, il bar Jolly senza pace: quarto furto in dieci mesi

Salso

Dotti, una vita sulle navi da crociera

IL CASO

Tangenziale di Collecchio: ora la gente chiede la rotatoria

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

COLLECCHIO

Scoppia il caso delle cartelle del Consorzio di bonifica

Funerale

Sorbolo: rose bianche e musica per l'addio a Ilaria Bandini

Funerale

"Ciao Lorenzo, ora vivi nella serenità": commosso addio al 15enne di Salso

tg parma

Travolto a Lemignano: Mihai Ciju resta gravissimo Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

10commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

roma

Oggi fiducia sulla manovra e la direzione del Pd

Ventimiglia

Brucia la villa dei cognati e muore asfissiato

SOCIETA'

SOCIAL NETWORK

Fb e YouTube creano database antiterrorismo Video

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

SPORT

Nuoto

Federica Pellegrini d'oro: vince i 200 sl

Sport

Basket, conto alla rovescia per la Supercoppa

FOTOGRAFIA

Parma

Acqua, luce, metamorfosi: le foto di Nencini in San Rocco

Fotofestival

Fra metafisica e Storia: un mese di mostre fotografiche a Montecchio