15°

Provincia-Emilia

Salso - Parchi giochi? "Trascurati e a volte pericolosi"

Salso - Parchi giochi? "Trascurati e a volte pericolosi"
1

 Paola Tanzi

Salsomaggiore non è una città a misura di bambini. A dimostrarlo, confermato dai genitori, i parchi giochi trascurati e poco puliti. Frequentatissimi dai 12 mesi agli 8/10 anni, è inutile negare che sono il primo, ed unico per i piccoli sino ai 3 anni di età, punto di aggregazione dei cittadini di domani.
Mazzini «Il parco Mazzini è qui da vedere - commentano Lidia Orlandi e Monica Bonamigo - tra sporcizia, giochi e fontanelle rotti ci si viene solo perché è in centro». Giusy Capano, Mara Cavarretta e Rosita Forestieri parlano di «degrado» aggiungendo che «andrebbero pensate anche delle aree coperte per l’inverno».
Richiesta giunta da molti intervistati. «È un parco grande e bello, ma andrebbe più curato: anche la staccionata è rotta» spiega Denise Maccagni, mentre Daniela Buscior, indicando i dislivelli causati dall’abbassamento della terra rispetto le piste ciclabili ed il mozzone di una pianta tagliata su cui potrebbero inciampare i piccoli, aggiunge che «ci vorrebbe anche uno spazio per giocare con la sabbia». «È sempre stato bellissimo - conviene Tiziana Cattani - ma forse è gestito male. Un peccato: essendo chiuso è tranquillo». «Lascia molto a desiderare - commenta Fellon Rastelli -, ma soprattutto manca l’educazione della gente: dalle mamme sedute sul trenino al posto dei bimbi, a quelli che gettano i rifiuti a terra». 
Via Livatino Ripristinato da poco quello di via Livatino appare bellissimo: giochi nuovi, tappetini rifatti, fontanella funzionante. «Risultato di una lunga battaglia» spiega Franco Maggi che parla di «decadenza salsese». Nel frattempo i genitori mostrano anelli di un gioco  mancanti, la corda per arrampicarsi semidistrutta, autobloccanti sporgenti. Uno strano cartello insinua che questa non è un’area per bambini, ma per adulti. Misteri salsesi. Così come è misteriosa la scomparsa del cancello: se ci si distrae i bimbi sfuggono in strada e bande di ragazzini di sera entrano tranquillamente a bivaccare nella zona, così come i cani. «Raccogliamo vetri e rifiuti - spiega Fabio Maggi - possiamo dire che abbiamo adottato la zona per i nostri figli». «Il bambino a Salso non è considerato» convengono le mamme. Michela Botti, Luana De Giorgio, Michela Molinari, Enrica Cattani commentano che «bisognerebbe investire sui piccoli. Abbiamo tante aree verdi: destiniamole ai bambini, curandole ovviamente.». 
Guareschi Al Parco Guareschi la rete del campo da calcio è rotta, le griglie dei tombini sfondate e pericolose, i rovi stanno soffocando una misera siepe, la fontanella è anche questa stata spaccata e la pavimentazione del campo giochi e del marciapiede presentano «crateri». Di notte è luogo di festini. Dal tavolo-braciere ai numerosi rifiuti: tutto lo lascia intuire. Anche qui a fare pulizie, riparazioni e giardinaggio sono gli abitanti: «Cerchiamo di limitare le brutte frequentazioni a nostro danno e pericolo» spiegano Alessandro Felloni, Cristina Sospiri ed Elisa Struzzi. Ed anche qui qualcuno considera l’area per i cani.
Costa e La Favorita Analogie a La Favorita di via Costa: la fontana rotta - è un atto seriale? -, la siepe immersa da erbacce, la rete di protezione logorata, vetri, rifiuti, poche panchine. Ed sparito persino il cancello della zona cani che, quindi, sconfinano negli spazi per bambini. «Le aree giochi salsesi si commentano da sole» spiegano Lucia Bigliardi e Wioletta Podpora, che sottolinea come ci sia «nulla o poco per i bimbi che non vanno a scuola». 
Giovanni XXIII Il tour termina in Piazza Giovanni XXIII: qui i giochi sono nuovi, ma la staccionata rotta lascia presagire che anche in questa zona vi sia poca sorveglianza.  
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Hugo

    24 Settembre @ 10.45

    Perchè ogni giorno vien fatto un articolo che parla di cose che non vannoa Salso o di pseudo cittadini di malaffare? Forse è più facile di scrivere di qualcosa che funzioni o di persone che danno lustro positivo? Non sarà un problema di cultura rossa che persevera dopo oltre mezzo secolo che non trova soluzioni dopo che le mancate sovvenzioni statali han messo in ginocchio le Terme e tutti godevano senza sudare troppo (è compagni)?

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Medesano: al Bar sport come in Cina

pgn

Medesano: al Bar sport come in Cina Foto

Antonio Banderas, ho avuto un infarto ma sto bene

Cinema

Antonio Banderas: "Ho avuto un infarto. Ora sto bene"

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Piazzale Dalla Chiesa assediata dal degrado

Emergenza

Piazzale Dalla Chiesa assediata dal degrado

Comune

Taglio alla Cosap del 10%

Fede

Viaggio nel cattolicesimo, la mappa delle diocesi

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Calcio

Parma, che bel poker

INTERVISTA

Fresu: «Il mio festival jazz a km 0»

Noceto

«Al Pioppo», quel luogo dell'anima

Corniglio

Lupo morto avvelenato

SORBOLO

Verde pubblico, gestione a costo zero

Ultim'ora

Fidenza: donna trovata morta in piazza Gioberti, è giallo

Bologna

Prostituta uccisa a colpi di pistola: confessa un 55enne di Parma

Francesco Serra si era invaghito della 30enne romena Ana Maria Stativa, trovata senza vita a casa sua

LEGA PRO

Il Parma sbanca Gubbio 4-1. Recuperati 2 punti al Venezia

In gol Calaiò, Nocciolini e Iacoponi. Infortunio muscolare per Giorgino. Crociati terzi a 8 punti

1commento

curiosità

Coppa Cobram: quando Parma prende la "bomba" e pedala Fantozzi-style Le foto

La storia

Madre e figlio si laureano lo stesso giorno: "Un segno del destino" 

Valeria Vicini si è laureata in Scienze politiche e delle relazioni internazionali, il figlio Leonardo Ranieri in Scienze dell’architettura

1commento

Intervista esclusiva

Raffaele Sollecito: «Ho scelto Parma per lavoro»

Il delitto di Meredith, il processo, l'assoluzione, il rapporto con Amanda. Ecco l'intervista completa

21commenti

TRAVERSETOLO

Sotto il parcheggio del Conad c'è un insediamento preistorico?

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

L'esempio di Londra contro il terrorismo

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

A10

Tir si ribalta e uccide due operai: arrestato il camionista Foto Video

rimini

Cadavere di donna in trolley al porto. E' la cinese sparita durante crociera?

SOCIETA'

la peppa

Tartine fiorite

centro giovani

"Noi che....": così si raccontano i giovani di Parma Il video

1commento

SPORT

MOTOGP

vince Vinales dopo una "battaglia" con Dovizioso. Rossi terzo

formula 1

Trionfo rosso: Vettel domina il Gp d'Australia. Hamilton secondo

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso di può noleggiare su Amazon

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017