×
×
☰ MENU

La «nuova» Pro loco si presenta: «Il nostro paese è bello, va rivalutato»

La «nuova» Pro loco si presenta: «Il nostro paese è bello, va rivalutato»

di Erika Martorana

30 Luglio 2021,10:27

Prossima iniziativa sabato 7 agosto con street food e orchestra
  

Grande entusiasmo per la nuova Pro loco di Bardi che, dopo un anno di assenza, torna alla ribalta con un gruppo completamente rinnovato, pieno di stimoli, dedizione e, soprattutto, di amore per il proprio paese. Ecco i componenti: Sara Mazzocchi, Gisella Bolla, Matteo Gandolfi, Maria Ilari, Iginio Prati, Francesco Chiavarini, Christine Besagni, Ilenia Tedaldi, Tommaso Solari, Fabrizio Assirati, Silvia Bell, Annalisa Antonietti, Natalina Faroldi e la presidente, Nunzia Cavalli. «La nostra idea - ha dichiarato la  presidente -  è quella di valorizzare il nostro territorio, per noi che ci siamo nati cresciuti, per chi ha investito arrivando anche da via e perché il nostro paese è bello e pieno di risorse che hanno solo bisogno di essere rivalutate». 


«Voglio prima di tutto ringraziare - ha aggiunto - le persone che sono venute a farci i complimenti ed a incoraggiarci. Il nostro primo evento, con il supporto dell’amministrazione comunale, è stata la mostra di artisti locali all’auditorium San Francesco e siamo stati piacevolmente colpiti da quanti artisti il nostro comune possa vantare e che abbiano partecipato. Abbiamo proiettato i video delle manifestazioni degli anni 80/90 grazie ai fratelli Lusardi e Tedaldi Costruzioni, che ci hanno fornito il materiale. Speriamo di rifarlo a fine estate». 


«Insieme al “Lampo di un’idea”- ha continuato - abbiamo organizzato, inoltre, un mercatino hobbystico per grandi e piccini e ringraziamo chi ha partecipato con i prodotti».
 Un vero e proprio boom di partecipanti fin dai primissimi eventi rappresenta un chiaro segnale di soddisfazione e gioia da parte del paese che sembra aver davvero voglia di rialzarsi dopo un anno e mezzo molto difficile. 
E, allora, ecco numerosi eventi in programma: il 7 agosto, grazie al contributo dei commercianti locali e di Valcenoweb, sarà la volta dello Street Food per le vie del centro con tanto di orchestra Cicci Condor (non sarà possibile ballare) che suonerà in piazza; il 16 agosto, invece, farà ritorno a Bardi la tappa regionale di Miss Italia.


 «Fondamentale per questo risultato - ha detto la Cavalli - sono state le nostre attività, i commercianti e gli artigiani che ci hanno dato il loro contributo. Abbiamo organizzato corsi yoga e shiatsu- ha spiegato - e desideriamo organizzare una mostra fotografica, oltre a passeggiate per i mesi autunnali e qualche festa per i più piccoli. Siamo aperti a qualunque idea e collaborazione a chiunque venga in mente di organizzare qualcosa. Il nostro territorio è vasto e non conosciamo tutto quello che c’è: saremmo dunque felici di ricevere notizie, curiosità dei nostri dintorni, anche luoghi nascosti. Abbiamo dei progetti un po’ particolari ed impegnativi. Le idee sicuramente non mancano».  

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI