×
×
☰ MENU

TORRILE

Erano già pronti per portarsi via il rame da un cantiere: colti sul fatto e denunciati

Erano già pronti per portarsi via il rame da un cantiere: colti sul fatto e denunciati

28 Aprile 2022,03:01

Torrile Nella notte tra martedì e mercoledì scorsi, durante uno degli abituali controlli del territorio volti a prevenire reati predatori e atti vandalici, i carabinieri di Colorno, affiancati dai colleghi della Forestale, hanno sventato un furto ai danni di un magazzino della zona industriale di Torrile.

Era da poco calata la notte quando gli uomini dell’Arma hanno notato movimenti inusuali all’interno del piazzale di un capannone in disuso e attualmente all’asta e, intuito immediatamente che qualcosa non andava, hanno chiamato rinforzi per fermare quello che sembrava decisamente essere un sopralluogo di furto.

Individuata e messa sotto osservazione l’auto con cui i ladri erano arrivati sul posto, i militari hanno bloccato tutte le vie di fuga e hanno quindi indotto i balordi ad abbandonare i loro progetti e a darsi alla fuga. Una mossa ben calcolata che ha fatto così finire diritti nella loro «rete» due senzatetto trentenni, uno italiano e uno di origine albanese, che erano arrivati sul posto con l’intenzione di asportare dallo stabile tubi in rame e cavi elettrici per poi rivendere il metallo.

Durante la perquisizione dell’auto sono stati ritrovati, e sequestrati, diversi attrezzi da scasso e i due sono stati denunciati per porto di grimaldelli e tentato furto.

C.D.C.

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI