×
×
☰ MENU

Nissan Townstar, il van diventa sostenibile

Nissan Townstar, il van diventa sostenibile

di Lorenzo Centenari

30 Ottobre 2021,09:50

Il commerciale leggero di Nissan anche in variante 100% elettrica

Prendi Renault Kangoo di ultima generazione, iscrivilo a un corso di lingua giapponese e avrai Townstar, il commerciale leggero secondo Nissan. Che come il suo alterego di idioma latino, ama la mobilità ecosostenibile. Disponibile nelle versioni «van» e «combi» e in due lunghezze (L1 passo corto, L2 passo lungo), Townstar si declina infatti sia con motore 1.3 benzina 130 Cv, sia nella variante 100% elettrica, erede diretta di e-NV200: motore da 122 Cv, batteria da 44 kWh, autonomia di marcia di 285 km, cioè oltre il 40% in più del suo predecessore.

Nuove tecnologie anche in tema sicurezza, vedi accessori come il Side Wind Assist, che protegge dalle raffiche di vento laterali, o il Trailer Sway Assist, utile in caso di rimorchio. In dotazione, anche soluzioni di matrice automobilistica come frenata di emergenza con riconoscimento pedoni e ciclisti, sistema di parcheggio automatico (Around View Monitor), cruise control intelligente e mantenimento attivo in corsia, sistemi dei quali il Nissan ProPilot costituisce il classico pacchetto «tutto incluso».

Il parallelismo con il mondo auto proseguono a bordo: compatibilità Apple CarPlay e Android Auto e ricarica wireless dello smartphone. Townstar attento alle mode digitali, ma pur sempre un mezzo di stampo «professional»: già in formato van passo corto, volume di carico di 3,9 metri cubi e paratia girevole, cioè fino a due europallet e 800 kg di peso. Non meno versatile l’edizione «civile»: massima modulabilità e soprattutto una capacità fino a 775 litri.
 

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI