×
×
☰ MENU

Auto elettrificate, in luglio la quota sale al 18%

01 Settembre 2020,11:44

L’Europa che si muove in automobile privilegia sempre più gli acquisti di modelli elettrificati che, a luglio, totalizzando 230.700 unità hanno raggiunto il 18% delle immatricolazioni e hanno fatto segnare un sensibile aumento rispetto al 7,5% dello stesso periodo del 2019.  All’interno di questo plotone 'green' - secondo l’ultima analisi degli specialisti di Jato - la parte più rilevante è costituita dalle ibride (HEV) e mild hybrid (MHEV) che, crescendo dell’89% a 121.700 unità, sono arrivate a pesare il 9,5% del mercato Ue dei 27 Paesi. Interessante in questo ambito la prestazione della Fiat 500 Hybrid che si posiziona al sesto posto, dietro a quattro Toyota e alla recente Ford Puma, a conferma della validità della scelta operata da FCA nel programma di elettrificazione dei suoi modelli. 

Crescono in misura ancora maggiore (+365% a 55.800 unità) le ibride plug-in che hanno toccato a luglio l’8,5% del totale delle immatricolazioni continentali. In questo sottosegmento spiccano la prestazione della variante PHEV della Ford Kuga, tallonata dalla Mercedes Classe A e dalla Volvo XC40. Boom più limitato delle elettriche pure che, pur in assenza del contributo Tesla (la marca americana è scesa del 76% a sole 1.050 unità), sono cresciute del 127%, arrivando con 53.200 unità a sfiorare il risultato delle PHEV. In questo ambito la lotta, alle spalle della leader Renault  Zoe, vede contrapporsi le coreane Hyundai Kona e Kia Niro con la Volkswagen Golf alimentata esclusivamente a batteria. 

Commentando il risultato relativo alle elettriche pure, Felipe Munoz analista di Jato ha detto che «il declino di Tesla può essere spiegato in parte dalle difficoltà di produzione in California, ma anche dalla crescente concorrenza di altri marchi, visto che l’offerta di modelli elettrici è passata da 28 a 38 alternative». E’ infatti da segnalare l’arrivo nei mercati europei di Peugeot 208, Mini Cooper SE Electric, MG ZS, Porsche Taycan e Skoda Citigo senza tralasciare la Volkswagen ID. 3 le cui prime consegne in Norvegia sono iniziate solo alla fine di agosto. 

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI