×
×
☰ MENU

Musica

PFM, il tour dei 50 anni vede la luce al Teatro Nuovo

Prima data assoluta il 15 gennaio alle 21. La band italiana simbolo del «prog» parte da Salso

PFM, il tour dei 50 anni vede la luce al Teatro Nuovo

04 Gennaio 2022,22:15

Mezzo secolo in musica. La Premiata Forneria Marconi, per tutti PFM, partirà con il tour per il 50°, «1972-2022» proprio dal Teatro Nuovo di Salsomaggiore il 15 gennaio.

Da «Storia di un minuto» a «Ho sognato pecore elettriche», abbracciando la poesia di Fabrizio De André: «il concerto - anticipa una nota stampa - sarà un grande viaggio attraverso il tempo, con nuove sonorità che ci faranno sentire nel presente o addirittura proiettati verso il futuro. Video proiezioni e scenografie virtuali arricchiranno questo viaggio cinquantennale, che abbraccerà anche la poesia di Fabrizio De André».

Musicalmente “imparentata” con band come i Genesis, la parte progressive dei Pink Floyd o i primi King Crimson, la Premiata Forneria Marconi ha un suo stile che combina la potenza espressiva della musica rock, progressive e classica in un'unica entità affascinante. Nata nel 1970 (discograficamente però nel 1972), la band ha guadagnato rapidamente un posto di rilievo sulla scena internazionale, che mantiene tutt’oggi. Nel 2016 la rivista inglese «Classic Rock» ha posizionato PFM al 50° posto tra i 100 migliori artisti più importanti del mondo, mentre l'edizione inglese di «Rolling Stone» ha inserito l’album «Photos of ghost» al 19° posto tra i dischi più importanti della musica progressive. Nel 2018, la band ha ricevuto a Londra il prestigioso riconoscimento di «International band of the year» ai Prog Music Awards UK; nel 2019 la rivista inglese «Prog» ha nominato Franz Di Cioccio tra le 100 icone della «musica che hanno cambiato il nostro mondo».

Oggi la PFM è composta da: Franz Di Cioccio (voce e batteria), Patrick Djivas (basso), Lucio Fabbri (violino, seconda tastiera, cori), Alessandro Scaglione (tastiere, cori), Marco Sfogli (chitarra, cori), Alberto Bravin (tastiere, chitarra, seconda voce), Eugenio Mori (seconda batteria).

«Sono molto contento di rilanciare questa parte del cartellone della stagione 2022, che ci accompagnerà fino a maggio, a partire proprio da una residenza che farà nascere, o forse è meglio dire rinascere visti i tempi, un’opera unica, quella della PFM. La Premiata Forneria Marconi proverà il concerto 1972-2022 sul palcoscenico del Teatro Nuovo e proprio da qui partirà con la propria tournée – dice con entusiasmo Marco Caronna, direttore artistico del Teatro Nuovo – La seconda parte di stagione è ricca come mai successo prima negli anni. Per fare alcuni nomi, ci sarà Angela Finocchiaro per il teatro, Fabio Concato per la grande musica, Katia Follesa con Pisani per il teatro brillante, il grande musical con Dracula, la prima data del tour italiano degli Intillimani. In questo 2022 vogliamo resistere, tenere aperto e consolidare la complicità tangibile tra pubblico e palco. Un sentito grazie anche all'Amministrazione di Salsomaggiore per quello che ci consente di fare».

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI