15°

28°

PERSONAGGI

Mario Almondo: la mia sfida? Inizio un nuovo lavoro in Cina

Sarà presidente e ad di Brembo a Nanchino. Ma sempre con Parma nel cuore . E' stato il direttore tecnico della Ferrari durante l'ultimo mondiale vinto con Raikkonen

Mario Almondo

Mario Almondo

Ricevi gratis le news
1

Si riparte dalla Cina. Dopo poco più di un anno lontano dalla galassia a quattro ruote, Mario Almondo, ingegnere parmigiano che tra il 1991 e il 2013 ha ricoperto praticamente tutti i ruoli possibili in Ferrari, da quelli più tecnici in Formula 1 alla direzione delle risorse umane e dell’organizzazione a Maranello, fino all’ultima esperienza in qualità di chef operating officer del «cavallino rampante», è pronto per una nuova avventura dall’altra parte del pianeta.
Dall'Italia alla Cina
Direttore tecnico dell’ultimo mondiale vinto dalla «rossa» nel 2007 grazie a Kimi Raikkonen, Almondo, infatti, nei prossimi mesi partirà per Nanchino per accomodarsi sulla poltrona di presidente e amministratore delegato di Brembo Cina. Esatto: la storica azienda bergamasca produttrice di freni per auto e moto (anche da corsa, ovviamente) ha deciso di puntare sull’ingegnere nato a Torino cinquant’anni fa, ma orgogliosamente parmigiano d’adozione da una vita, per esportare oltre la Grande Muraglia competenze e ricerche di un gruppo italiano diventato nei decenni marchio di assoluto prestigio a livello mondiale.
La nuova sfida
La sfida per Almondo si preannuncia pertanto molto intensa sia a livello professionale che personale, perché dopo tanti viaggi in giro per le aziende e le piste di tutto il mondo e i numerosi successi in Formula 1, quella cinese rappresenta un'esperienza affascinante e diversa da quelle precedenti anche culturalmente. Una sfida che lo vedrà lontano da Marco e Matteo, i due figli alle prese con gli studi universitari in Bocconi e al Politecnico di Milano, ma con la moglie Alessandra che si dividerà fra Cina ed Europa. Skype e qualche viaggio in aereo in più renderanno meno difficile la lontananza, ma rinunciare ad un’esperienza di questo genere era davvero impossibile per un professionista parmigiano in continua crescita e per niente intenzionato a restare troppo tempo fermo ai box, al termine di un anno sabbatico dopo l’addio alla Ferrari.
Radici parmigiane
Cervello in fuga sui generis, Mario Almondo, che ha mosso i primi passi agli inizi degli anni Novanta con la milanese Sira spa, azienda leader nel campo della robotica industriale, ha ormai pronta la valigia. E l’auspicio - perché no - resta quello di tornare a Parma tra qualche anno per mettere a disposizione del suo territorio anche competenze dall’accento mandarino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Gio

    05 Gennaio @ 11.50

    Giorgio R.

    La ripresa Italiana ? Mai più.

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

gossip

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

Tutti al Begio day a Berceto

Era qui la festa

Tutti al Begio day a Berceto Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Il caffè? Lo pago con la carta

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

CALCIO

D'Aversa si racconta

OSPEDALE

Il Maggiore: «Sostituiremo al più presto le sonde rubate»

Felino

Chiusa fra le polemiche la fiera d'agosto

BERCETO

L'epopea degli Scout dal primo campo estivo

IL PERSONAGGIO

Lo Sceriffo, il pilota di drifting che si prepara a Varano

FIDENZA

Matteo e Caterina alla conquista del Canada in bicicletta

ONESTA'

Perde la borsa da fotografo nel parcheggio: immigrato la porta ai carabinieri

1commento

IN CORSIVO

Ghirardi, il crac Parma e il "negazionista" Cellino

Fidenza

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

incendio

Doppio focolaio a Panocchia: notte di fiamme e lavoro

varano

Così i vigili del fuoco hanno recuperato l'uomo scivolato nel calanco Video

Doppio intervento

Escursionisti in difficoltà in Appennino

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Furto

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

VIABILITA'

Domenica di controesodo. Code a tratti tra Parma e Fiorenzuola Tempo reale

appennino

Cade lungo un sentiero sul Ventasso, soccorsa 59enne

SPORT

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

Moto

Paolo Simoncelli: "Marco sarebbe campione del mondo"

SOCIETA'

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

Marina di pietrasanta

Rapina all'alba al Twiga di Briatore, banditi armati

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti