PERSONAGGI

Mario Almondo: la mia sfida? Inizio un nuovo lavoro in Cina

Sarà presidente e ad di Brembo a Nanchino. Ma sempre con Parma nel cuore . E' stato il direttore tecnico della Ferrari durante l'ultimo mondiale vinto con Raikkonen

Mario Almondo

Mario Almondo

Ricevi gratis le news
1

Si riparte dalla Cina. Dopo poco più di un anno lontano dalla galassia a quattro ruote, Mario Almondo, ingegnere parmigiano che tra il 1991 e il 2013 ha ricoperto praticamente tutti i ruoli possibili in Ferrari, da quelli più tecnici in Formula 1 alla direzione delle risorse umane e dell’organizzazione a Maranello, fino all’ultima esperienza in qualità di chef operating officer del «cavallino rampante», è pronto per una nuova avventura dall’altra parte del pianeta.
Dall'Italia alla Cina
Direttore tecnico dell’ultimo mondiale vinto dalla «rossa» nel 2007 grazie a Kimi Raikkonen, Almondo, infatti, nei prossimi mesi partirà per Nanchino per accomodarsi sulla poltrona di presidente e amministratore delegato di Brembo Cina. Esatto: la storica azienda bergamasca produttrice di freni per auto e moto (anche da corsa, ovviamente) ha deciso di puntare sull’ingegnere nato a Torino cinquant’anni fa, ma orgogliosamente parmigiano d’adozione da una vita, per esportare oltre la Grande Muraglia competenze e ricerche di un gruppo italiano diventato nei decenni marchio di assoluto prestigio a livello mondiale.
La nuova sfida
La sfida per Almondo si preannuncia pertanto molto intensa sia a livello professionale che personale, perché dopo tanti viaggi in giro per le aziende e le piste di tutto il mondo e i numerosi successi in Formula 1, quella cinese rappresenta un'esperienza affascinante e diversa da quelle precedenti anche culturalmente. Una sfida che lo vedrà lontano da Marco e Matteo, i due figli alle prese con gli studi universitari in Bocconi e al Politecnico di Milano, ma con la moglie Alessandra che si dividerà fra Cina ed Europa. Skype e qualche viaggio in aereo in più renderanno meno difficile la lontananza, ma rinunciare ad un’esperienza di questo genere era davvero impossibile per un professionista parmigiano in continua crescita e per niente intenzionato a restare troppo tempo fermo ai box, al termine di un anno sabbatico dopo l’addio alla Ferrari.
Radici parmigiane
Cervello in fuga sui generis, Mario Almondo, che ha mosso i primi passi agli inizi degli anni Novanta con la milanese Sira spa, azienda leader nel campo della robotica industriale, ha ormai pronta la valigia. E l’auspicio - perché no - resta quello di tornare a Parma tra qualche anno per mettere a disposizione del suo territorio anche competenze dall’accento mandarino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Gio

    05 Gennaio @ 11.50

    Giorgio R.

    La ripresa Italiana ? Mai più.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

Intervista

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

2commenti

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene, la situazione migliora. In serata riapre il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Ancora 5.000 senza corrente elettrica

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

1commento

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

anteprima gazzetta

L'alluvione e il black-out nel Parmense: danni, disagi, paura e storie

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

1commento

piena

Viarolo, auto in balia delle acque. Escluse persone all'interno

incidente

17enne investito sulla tangenziale a Sanguigna: è in Rianimazione

1commento

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

3commenti

copermio

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

piena

Il sindaco di Sorbolo: "I cittadini non si mettano in pericolo: via dagli argini" Video

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

7commenti

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

28commenti

Salsomaggiore

Maltempo, auto imprigionata con a bordo tre bimbi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

PARMA

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno  

1commento

ITALIA/MONDO

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

SPORT

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

4commenti

Sport USA

NBA, altro infortunio per Gallinari

SOCIETA'

social

Esondazioni e black-out: è derby di solidarietà tra Parma e Reggio

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

Prova Kawasaki Z900RS