×
×
☰ MENU

Sanct Valentin 2019 San Michele Appiano

Sanct Valentin 2019 San Michele Appiano

di Andrea Grignaffini

22 Luglio 2021,10:55

Dall'Alto Adige uno Chardonnay di gran classe


 

San Michele Appiano un nome e un luogo per raccontare la storia di una cantina e di una zona, l’Alto Adige, che hanno fatto grande questo territorio altamente vocato all’enologia. 
La sua storia parte dagli Asburgo, siamo nel 1907, quando la cantina Produttori San Michele Appiano diventa una realtà nel tessuto sociale locale come modello di cooperativa di viticoltori nella scelta di prediligere la costanza qualitativa per tutelare il territorio, le tradizioni e il vignaiolo stesso. Bisognerà arrivare al 1977 per iniziare a vedere però un cambiamento nella produzione vinicola della cantina. 
E la svolta è arrivata con il genio di Hans Terzer giovanissimo (22 anni) kellermeister che inizia a portare un contributo molto positivo nel lavoro in azienda. All’epoca erano 200 gli ettari vitati di cui l’85% dedicati ai vini rossi e rimanenti ai bianchi. Oggi sono 300 i soci conferitori per 385 ettari vitati che mantengono nel tempo un legame con la terra e con le regole rigorose adottate dalla cantina come ad esempio la selezione dei grappoli direttamente in vigna o la vendemmia solo a piena maturazione delle uve. 
Diciamo che questo sistema di cooperativa permette di raggiungere i risultati migliori per tutti piccoli o grandi viticoltori. In base a tutto ciò continua il progetto di sostenibilità e la possibilità di introdurre tecnologie all’avanguardia in cantina e in vigna per il raggiungimento di una qualità vinicola superiore. 
Così è stata costruita su tre piani la cantina gravitazionale permettendo alle uve di svilupparsi per gravità dall’alto al basso risparmiando sul pompaggio e sul trasporto delle uve diraspate. 
Lo Chardonnay Sanct Valentin 2019, vino cult da anni per tanti appassionati si appalesa con un naso in cui la vaniglia si intreccia con frutti gialli e tocchi tropicaleggianti impreziositi da spezie esotiche, la bocca ha spalla solida e beva di classe.

La scheda
Voto  89/100
Prezzo in enoteca 23
Qualità/Prezzo 3

Sentori: fruttati e talcati
Abbinamenti: primi piatti, pesci

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI